Miley Cyrus è stata bombardata con messaggi d’odio dopo che la stessa aveva affermato di essere favorevole ai matrimoni gay.

Tuttavia, i commenti di Hannah Montana non sono piaciuti ad alcuni lettori, tanto che la ragazza si è vista costretta a cancellare il suo account Twitter perché era intasato da messaggi poco edificanti e da minacce alla sua persona.

Dalla sua pagina Twitter, a partire dallo scorso aprile, la star teenager aveva postato una sua campagna in favore delle unioni dello stesso sesso, seguendo l’accorato appello che, nello stesso periodo, aveva coinvolto Perez Hilton nella causa dei matrimoni omosessuali.

La ragazza aveva postato diversi tweet di incitamento, uno dei quali recitava:

Gesù ama te e il tuo partner, e vuole che tu sappia quanto è importante per lui! Altrimenti, sarebbe come un padre che non ama il proprio figlio perché lui è gay, questo è sbagliato e molto triste! Come ho detto, ognuno merita di essere felice!

Miley ha dichiarato a Parade magazine le ragioni della cancellazione, lasciando intendere come la situazione sul suo Twitter fosse ormai ingestibile:

La ragione per cui ho cancellato il mio account Twitter è perchè li ho scritto che supporto i matrimoni gay, perché tutti dovrebbero avere il diritto di amare chiunque altro. E per questo ho ricevuto tali email d’odio che mi dicevano che brutta persona io fossi. (…) Ci sono state così tante controversie su quello che ho detto o fatto a volte, io però credo che non esistano errori, perché Dio è il solo che può giudicare.