Miley Cyrus è tossicodipendente? La domanda sorge spontanea dopo un video in cui la giovane cantante e attrice sembra confessare di essere una fumatrice accanita di marijuana. Pochi giorni fa, infatti, si è svolto il party per il suo diciannovesimo compleanno all’Hollywood Roosevelt Hotel, durante il quale gli amici di Miley hanno girato delle riprese amatoriali.

Nel video Miley Cyrus scherza e commenta il fatto di aver ricevuto una torta contenente marijuana, una cosiddetta “Bob Marley Cake” e dichiara espressamente che quando si riceve una torta del genere dai propri amici ci si rende conto di essere una “tossica”.

Galleria di immagini: Miley Cyrus: le foto

Confessione o scherzo goliardico? Già lo scorso anno Miley era finita al centro di polemiche simili, guadagnandosi sul web il soprannome di “Bob Miley”, a causa di un altro video nel quale era intenta a fumare da una pipa di vetro.

Si era poi dovuta giustificare dicendo che in realtà si trattava di salvia divinorum, una sostanza che, pur essendo legale in California, ha proprietà allucinogene. In quell’occasione Miley aveva però ammesso di fumare cannabis ma anche di rendersi conto di non doverlo fare essendo un esempio per milioni di adolescenti.

Ora, dopo l’ultimo video del compleanno, il suo addetto stampa è dovuto correre ai ripari dichiarando che si è trattato di un semplice scherzo tra ragazzi e che i media hanno decontestualizzato il messaggio creando inutili polemiche. Il dubbio, però, rimane.

Fonte: TgCom24