A Hollywood nulla accade per caso e spesso anche gli scandali sono in realtà frutto di un preciso piano di marketing e di pubblicità. Per questo, Melissa Gilbert, ex bambina prodigio del cinema americano, ha recentemente confessato a AOL News i suoi dubbi circa le immagini che ritraggono Miley Cyrus mentre fuma salvia psichedelica.

Secondo l’ex attrice, infatti, al giorno d’oggi tutti hanno un cellulare con cui improvvisarsi giornalisti, per cui bisogna essere o molto ingenui o molto furbi per farsi filmare mentre si fuma una non meglio identificata sostanza da un bong.

In questi giorni chiunque possieda un cellulare è un paparazzo. Quanto devi avere fumato per lasciare che un’amica ti riprenda? Io penso proprio che Miley lo abbia fatto per essere colta in flagrante.

La Gilbert è stata intervistata sull’argomento, in quanto portavoce dell’organizzazione no profit “The Partnership at Drugfree.org”, che cerca di prevenire l’abuso di droghe e alcol e di sensibilizzare l’opinione pubblica. Non solo, l’attrice ha anche vissuto in prima persona la vita della giovane star, proprio come Miley Cyrus e per questo si è mostrata molto scettica sia circa la vera natura della sostanza fumata, sia sul fatto che la star di Hannah Montana non sapesse di essere filmata.