Millennium: uomini che odiano le donne” accende i riflettori del Ziegfeld Theatre di New York per la première del nuovo film di David Fincher. Rooney Mara è arrivata sul red carpet con un outifit nero cut-out, firmato dallo stilista Prabal Gurung, insieme alla sua co-star Daniel Craig.

Continua così il tour di presentazione di “Uomini che odiano le donne” basato sulla trilogia dei romanzi “Millennium” di Stieg Larsson, uno dei più grandi fenomeni letterari degli ultimi anni. Il reboot di David Fincher è infatti molto atteso dai fan, divisi in due gruppi di pensiero: c’è chi aspetta con ansia di ritrovare sul grande schermo l’investigatrice Lisabeth Salander e chi invece si chiede se ci fosse davvero la necessità di realizzare un reboot a così poca distanza dalla pellicola originale. Riusciranno Rooney Mara e Daniel Craig a non deludere i fan?

Galleria di immagini: Uomini che odiano le donne, première NY

La nuova protagonista, alla sua seconda collaborazione con Fincher dopo “The Social Network”, ha confessato ai microfoni dei giornalisti di non aver mai letto i romanzi di Stieg Larsson prima del suo coinvolgimento nel film:

«Prima della mia audizione non avevo ancora letto i libri. Non ne ero ancora ossessionata, ma dopo aver ottenuto la parte ho iniziato a esserne veramente entusiasta e sapevo di avere una buona chance. Così ho letto tutti e tre i libri e mi sono fissata con il personaggio, non potevo immaginare la mia vita senza interpretare la parte».

Così ha dichiarato Rooney Mara. Per giudicare anche in Italia l’operazione del remake di “Millennium: uomini che odiano le donne” si dovrà attendere il 3 febbario 2012, data d’uscita ufficiale del film.

Fonte: JustJared