Che Mina fosse una grande artista, oltre che una tra le migliori cantanti italiane, era ben noto. Stavolta però l’interprete de “Le mille bolle blu” si è superata: dopo aver ricevuto un demo senza informazioni sull’autore, ha deciso di incidere il brano ed inserirlo nel suo prossimo album.

Questa volta è la Tigre di Cremona a cercare l’autore perduto, i cui recapiti sono stati smarriti oppure omessi di proposito. Il suo pezzo, dal titolo “Questa canzone”, è piaciuto talmente tanto alla grande Mina da spingerla a cercare informazioni sull’autore tramite il Web.

Galleria di immagini: Mina

E perché non utilizzare i potenti mezzi messi a disposizione dai social network moderni?

Dopo aver inaugurato la sua fanpage ufficiale su Facebook, la famosissima cantante ha pubblicato il link del video relativo al brano, sperando che l’autore si faccia vivo magari con un commento o un messaggio privato. La canzone è stata anche pubblicizzata sul sito ufficiale di Mina.

Insomma, chi pensa che l’industria musicale italiana sta fallendo si sbaglia di grosso: il brano senza autore scelto da una grande artista come la signora Mazzini è la dimostrazione che c’è ancora una possibilità di trovare degni “parolieri” all’altezza di Mogol e Lucio Battisti.

Fonte: La Repubblica, Mina su Facebook.