Se le dive hanno spesso una vita privata dai risvolti teneri, le minidive non sono da meno. Ne è esempio Brenda Asnicar, indimenticabile antagonista ne “Il mondo di Patty”, che non manca di portarsi dietro, anche durante le riprese, il cagnolino Bronx. Qui è ritratta mentre suona la chitarra, con l’amico Andres Gil, che nella serie interpretava Bruno, e il cagnetto.

Un monito per tutte le ragazze, che a volte non comprendono quanto un animale sia dotato di sentimenti e non assolutamente un giocattolo: lontana da casa per molto tempo, Brenda non vuole far mancare l’affetto a Bronx, che la segue ovunque vada.

Intanto, un’altra divetta viene messa sotto accusa per il suo nuovo video. Si tratta di Miley Cyrus, che in TV lanciò il personaggio di Hannah Montana, e che in questo giorno calca il piccolo schermo col suo nuovo video “Can’t be tamed”.

La Cyrus, con un abbigliamento vagamente fetish e ali da animale selvaggio, balla e canta in una gabbia, con un atteggiamento molto sexy. Ma lei si difende:

È un video sexy, ma questa non è la premessa. Si tratta di spiegare la canzone e vivere le parole. La canzone dice che non voglio stare in una gabbia e fare le cose mi dicono gli altri. Penso che questo video mostri senza dubbio un cambiamento rispetto a ciò che la gente ricorda di me: ma io non voglio essere solo un personaggio, voglio essere me stessa.

E su Twitter, l’amica Demi Lovato ha scritto di lei:

Signore e signori, ecco la nuova Britney Spears.

In effetti, l’avvento della Spears, giovanissima anche lei, ha dato vita a molte polemiche sulla sua sensualità e la giovane età, col tempo sedate: è normale che Miley non voglia legarsi troppo al personaggio di Hannah Montana, i minidivi che sono rimasti con i loro personaggi iniziali non sono mai cresciuti artisticamente e in alcuni casi non hanno fatto una bella fine.