La polemica sulla possibile presenza di una trans tra le concorrenti di Miss Italia 2010 non si è ancora placata. Si è appena conclusa la prima serata, ma c’è chi dice di aver identificato la ragazza, diciamo così, più maschile di tutte. A lanciare questa teoria è Selvaggia Lucarelli, che dal suo blog propone la numero 53 come probabile transgender.

Il perché di questa ipotesi è presto detto, infatti la giovane Alessia Mancini è alta la bellezza di un metro e ottantaquattro, statura insolita per una donna. Ma le parole di Selvaggia Lucarelli, confermate anche da Dagospia, vanno oltre il semplice sospetto, dando anche alcuni dettagli sul cambio di sesso.

E insomma, la voce è più che insistente e io ve la spiffero in assoluta anteprima: la storia che a Miss Italia ci sarebbe una concorrente trans in effetti pare sia vera. E il nome che gira è quello della numero 53, Alessia Mancini (omonima della nota showgirl), una tizia la cui altezza desta già qualche sospetto: è alta 1,84. La ragazza è operata, ha cambiato il suo nome all’anagrafe ed è stata eletta Miss Lazio il 23 agosto.

Intanto, come ci si aspettava, è subito arrivata la secca smentita della diretta interessata, che si è detta dispiaciuta ma non troppo, infatti ha proposto come risarcimento un ballo appassionato insieme al maestro Raimondo Todaro, che la conduttrice Milly Carlucci conosce bene.

Ci sono persone cattive e invidiose che vanno a caccia di gossip e diffondono cose totalmente inventate. Non sono un trans, non ho niente contro di loro, ma non sono una di loro. Ovviamente queste voci mi hanno amareggiata, ma è stato un momento.

Patrizia Mirigliani, intanto, aveva già categoricamente smentito la presenza di una trans fra le ragazze in gara, ma a quanto pare la Lucarelli ha fatto risollevare il polverone. Ancora qualche giorno e, forse, la verità su questa faccenda sarà svelata.