Patrizia Mirigliani si sfoga in conferenza stampa spiegando cosa non sta andando in Rai con l’edizione di quest’anno di Miss Italia. Secondo il patron, che ha “ereditato” il ruolo dal padre Enzo Mirigliani, la Rai non presterebbe troppa attenzione alla gara per incoronare la più bella d’Italia.

I dati parlano chiaro: la prima serata della kermesse è stata vista da 2 milioni e 835.000 spettatori, circa 600.000 meno di un anno fa, mentre lo share è al 16,20 per cento, quindi perde cinque punti e mezzo rispetto alla prima serata di un anno fa.

Galleria di immagini: Miss Italia 2011, le finaliste

La Mirigliani ha dato a intendere che in Rai ci siano figli e figliastri: lo stesso trattamento di Miss Italia non viene certo riservato al Festival di Sanremo a suo avviso, mentre non si riesce a comprendere quanto impegno e quanti mesi di lavoro ci vogliano per questa manifestazione.

Queste le parole eloquenti dello sfogo di Patrizia Mirigliani:

“Mi sono rotta le scatole, siamo al punto che non c’è ancora il presidente di giuria. Quanto siamo importanti per la Rai? Quanto investe la Rai su questo evento che merita rispetto e amore? Perché non possiamo conoscere fino in fondo i contenuti autorali? Perché non possiamo avere gli ospiti che ha Sanremo?”

Fonte: Agi.