Computer desktop sempre più potenti fanno ogni giorno ingresso sul mercato: RAM, hard disk e schede video da mettere i brividi in fatto di potenza e prestazioni. Non è tutto oro però quello che luccica e, in questo caso, quello che non luccica è il fattore “estetica”. Case che ospitano hardware sempre più potenti, ma… sempre più brutti.

Per questo motivo Jeffrey Stephenson ha ideato Mission, il primo tavolinetto da solotto anche case per PC.

Mission è realizzato in legno di betulla, acero e noce. La struttura principale forma come una gabbia che contiene un case basato su standard ATX estraibile, arricchita con pannelli intercambiabili e personalizzabili con colori e motivi diversi.

Delle prese per l’aria poste nella parte superiore, inferiore e posteriore del case, impediranno il surriscaldamento del volume interno. Quest’ultimo contiene notevoli componenti hardware come un processore Intel Core 2 e scheda video nVidia GTX 280. Alte prestazioni di lavoro e di gioco, supportate da scheda di rete wireless con antenna inclusa per l’incremento del range di percezione del segnale, e un lettore Sony Blu-Ray.

I decori verticali sul fronte provengono da una Harley-Davidson, mentre quelli orizzontali da un umidificatore di sigari.

Se state pensando “troppo bello per essere vero” bhe, forse è così, anche perché non potrete acquistarlo prima della prossima primavera.