Missoni: i colori e le fantasie che hanno reso famoso il Made in Italy in tutto il mondo. Firma leader nel campo della moda e dell’arredamento, con maggiore attenzione al settore della maglieria, Missoni è, senza ombra di dubbio, una di quelle Maison che, fondate sull’amore, ha saputo coronare i sogni e gli sforzi di un’intera famiglia, portando il cognome di Ottavio Missoni, fondatore assieme alla moglie Rosita Jelmini, ad essere riconosciuto in tutto il mondo.

L’origine del mito vede, nel 1953, l’anno di fondazione dell’azienda, a seguito del marimonio dei due che si erano conosciuti del ’48 durante le Olimpiadi di Londra (Ottavio Missoni era all’epoca campione assoluto sui 400mt). Da Biki a Milano, fino ad arrivare alle vetrine del Duomo, il marchio Missoni si affaccia al Fashion System portando una ventata innovativa di creatività, soprattutto legata all’uso dei colori. La prima giornalista a parlare dell’azienda familiare fu, nel 1965, Anna Piaggi, storica penna di Vogue ed editrice della rivista Arianna di Arnoldo Mondadori Editore.

Il debutto sulle passerelle arriva nel 1967 a Palazzo Pitti a Firenze: la collezione presentata anticipa il nude look, scuotendo dirigenti e pubblico; la stampa scriverà della collezione che è “eccentrica ed estrosa“. Solo un anno dopo, Yves Saint Laurent lancerà il nude look, mentre il marchio italiano non sarà più invitato a Firenze. Gli Usa, forti della loro avanguardistica sperimentazione, non lasciano sfuggire il brand, facendolo diventare vero e proprio status symbol; il New York Times scrisse dei Missoni “fanno  la migliore maglieria del mondo e, secondo alcuni, la moda più bella del mondo“. Erano gli Anni ’70 e da quel momento Missoni iniziò una crescita fortissima, che avrebbe portato l’azienda a diventare una delle più importanti del settore.

Lo stile Missoni si lega alla cultura artistica europea, in particolare l’arte astratta e informale: ne derivano splash emotivi di colori, invenzioni grafiche e tecniche che si innestano  allo spessore variabile delle texture e dei filati. Grande attenzione, inoltre, alle forme e ai tessuti. L’azienda conta anche complementi di arredo per la casa, moda uomo, donna, bambino ed una linea di profumi.