Sopravvivere alla fine di una relazione è dura, sia nel caso in cui si sia detta la parola fine alla coppia, come nel caso in cui invece la si è subita. L’opinione comune, e innumerevoli film, ci hanno propinato la visione di donne che per mal d’amore si buttano su gelato e cioccolato, ma spesso sono miti. Come molti altri.

Superare la fine di una relazione oggi poi è anche più difficile visto che Facebook e social network impediscono una rottura definitiva: si continua a cercare notizie sul proprio ex, tra i suoi status, le foto, gli eventi cui partecipa e ovviamente vederlo voltare pagina senza dimostrare particolare nostalgia verso la precedente vita di coppia è la cosa più dolorosa.

Ma questo non porta a mangiare in modo compulsivo qualsiasi cosa capiti a tiro nel frigo, come si potrebbe pensare. L’inclinazione maggiore è invece quella di darsi all’alcol, come Bridget Jones ancora una volta insegna. Certo non è esattamente la cosa più sana rispetto a buttar giù chili di Nutella, ma i fatti vanno in questa direzione. Mentre cioccolata, torte e gelato si aggiudicano il secondo podio.

Altro mito da sfatare, strettamente collegato, è quello per cui si ingrassa dopo una rottura. In realtà succede più spesso il contrario. Un po’ perché la sofferenza chiude lo stomaco ed è più facile smettere di mangiare piuttosto che abbuffarsi. Ma anche, e questo è un motivo tutto sommato più sano per il corpo almeno, perché in un tentativo di far vedere al proprio ex quello che si sta perdendo, si cominciano a frequentare palestre o ci si mette a dieta, trasformando un momento doloroso in un’occasione di miglioramento personale.

Che appena si venga mollate si indugi in una sessione di sesso senza amore, almeno da parte di lui, è spesso inverosimile. Per quanto si diventi masochiste di fronte a una rottura non tutte le donne ignorano quanto sia dannoso continuare un’intimità del genere con il proprio ex. E di fatto la maggior parte tenta di distrarsi con amiche o shopping compulsivo.

L’idea che si possa restare amici di un ex è altrettanto perniciosa, almeno appena finita la storia. È praticamente impossibile lasciarsi alla spalle una rottura se si continua a vedere quello che è stato l’uomo della propria vita, anche se ci si fosse lasciati in modo amichevole. E infatti la maggior parte delle donne ci mette almeno dei mesi prima di poter tornare a pensare all’ex senza soffrire. Mesi in cui la cosa migliore è tagliare tutti i ponti, compresi quelli da social network.

Fonte: YourTango