Per l’autunno inverno 2013/14, Moncler prosegue nella definizione di un guardaroba baby, boy e girl in linea con l’esprit delle main collection, rispettando ovviamente tutte le direttive tecniche richieste da un capo per i più piccoli.

Coordinabilità, varietà dei materiali, nuovi pesi, coloriture e praticità sono i punti chiave della collezione, sempre più all’insegna del total look. Cresce l’offerta di capi realizzati in parte o del tutto in flanella all weather resistant, materiale che conferisce un allure più urbana.

La gamma colori si apre a nuove nuance. Bordeaux, verde prato, orange e bluette accendono la palette maschile, mentre le varianti al femminile si animano grazie al mauve, al verde bottiglia e al bleu anis. La linea ski, invece, affianca ai tradizionali bianco, rosso e blu della bandiera francese, il rosa per la bimba e il verde bottiglia e l’orange per il bimbo. Significativo anche l’inserimento delle fantasie scozzesi o pied de poule, riprodotte su flanella o su nylon. Dettagli in montone o pelo arricchiscono il mood.

Il must have? Il Longue Saison, il leggero piumino adatto alle situazioni climatiche meno estreme, affiancato dalle proposte in caldo cotone. Declinati per bimbo e bimba, questi capi sono realizzati in lana o in lana e cotone, e pensati per gli ambienti chiusi o per i mesi meno rigidi.

Debutta, infine, il primo sacco coordinato al capo-spalla che si può agganciare direttamente al passeggino.

Galleria di immagini: Moda bambini autunno inverno 2013: Moncler, Winter playground. Tutte le foto