La collezione Kenzo Kids Spring Summer 2013 è la prima firmata dal duo Carol Lim e Humberto Leon, ai vertici creativi della Maison, che confermano un approccio contemporaneo e fresco. La linea per i bambini si riallaccia alla vitalità di Kenzo Takada, quando creò il suo marchio Jungle, cool, divertente e chic.

La collezione mixa con gioia gli stili urbani ed etnici, tendenze neo-africane e ultra moderne, e invita al viaggio, a scoprire nuovi orizzonti. Gli abitini, le T-shirt e le giacche si declinano nei color-block, giocano con le righe e il mix&match di fiori hawaiani, per uno stile decisamente pop. Nel frattempo, le lettere di Kenzo si alternano ai pappagalli colorati per divertenti giochi di parole.

I fiori, simbolo irrinunciabile della Maison, sono sovradimensionati per la linea junior (2-16 anni), caleidoscopici per quella baby (1 mese – 2 anni) e si uniscono a fragoline per il neonato. Abiti e top si declinano in una gamma di colori fruttati con tocchi di pastello acidulo.

Una proposta di abiti preppy, tipici degli anni Sessanta, in colori accesi come menta, corallo e giallo sole, completa l’offerta “cerimonia”, accompagnata sempre dalle più tradizionali gonne in tulle e da abiti impreziositi da ricami inglesi. I must have? L’abito a godet blu ciano e il pantalone effetto neoprene.

Ecco le immagini della collezione:

Galleria di immagini: Moda bambini primavera estate 2013: la natura Jungle di Kenzo (Takada)