Ci sono capi d’abbigliamento per tutte le stagioni che non passano mai di moda e che sarebbe bene sempre avere nell’armadio; poi ce ne sono altri che, pur utilizzabili in una sola stagione, non dovrebbero comunque mancare per rimanere al passo coi tempi. Ecco dunque come dovrebbe essere il guardaroba di ogni donna – spazio permettendo – per vestire sempre alla moda.

=> Scopri le foto della moda dell’effetto trapunato

Una canotta nera fa sempre la sua figura, soprattutto se abbinata a un paio di jeans scuri o a una gonna, molto meglio di una di colore bianco. Due T-shirt a maniche corte, una di colore bianco e l’altra di colore nero, invece dovrebbero essere caratterizzate da maniche corte e non troppo vicine al gomito, fermandosi più in alto per lasciar vedere la giusta quantità di braccio.

Indispensabile è poi una T-shirt a manica lunga, leggermente aderente al corpo: nell’armadio ci deve essere sia la versione color bianco sia quella color nero. Per l’inverno, invece, è fondamentale un dolcevita nero, preferibilmente in cachemere; se da un lato scalda di più rispetto alla lana normale, dall’altro occupa meno spazio.

Una camicetta bianca fresca, con i bottoni, è uno di quegli indumenti femminili che non devono mai mancare, utile anche insieme a una maglia girocollo, in cotone o in lana. Anche un cardigan di tonalità neutra, facilmente abbinabile a tutto, può sempre tornare utile; se poi è lungo fino all’anca, sta bene con qualunque corporatura.

=> Scopri le scarpe da tenere in borsa

Il “tubino” nero stile Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany: in qualunque guardaroba, è un vero e proprio must have, mentre una gonna stretta, a tubo e preferibilmente fatta su misura, può essere sfruttata in moltissime occasioni. Per quanto riguarda le giacche, non deve mancare né un giubbotto di jeans né uno di quei giacchini leggeri resi famosi da Coco Chanel, abbinabili con numerosi tipi di pantaloni.

Pantaloni: bastano un paio di jeans, meglio se di buona qualità (per la quale si deve spendere qualcosa in più), un paio di colore scuro e leggermente larghi in fondo e un altro di colore classico e aderenti sia in vita sia alla caviglia. In aggiunta, un paio di calzoni di lana o di viscosa e un paio di pantaloni beige casual, anche senza pences.

=> Scopri come la moda diventi protagonista in rete

Ai piedi? Delle ballerine preferibilmente con suola in gomma. Colore? O rosso non troppo acceso oppure di un colore “neutro” abbinabile con tutto; dal lato opposto, un bel paio di scarpe di cuoio nere con tacco di almeno 8-10 centimetri da utilizzare sia di giorno sia di sera. Per le serate importanti, un bel paio di scarpe con tacco 12 – in estate, aperte e in inverno, rigorosamente chiuse – con un po’ di metallo in punta. Per sorprendere? Quelle color oro o color argento sono molto versatili e vanno per la maggiore.

Fonte: Real Simple