L’astrologia è parte integrante della vita di molte donne. C’è chi ci crede poco, e chi invece scruta l’oroscopo quotidianamente, ma sono poche a non prestare minimamente attenzione ai segni zodiacali. E se questi si riflettessero anche nel nostro modo di vestire, oltre che nei nostri umori?

È proprio ispirandosi a questo concetto che l’edizione inglese di Vogue ha pubblicato uno straordinario servizio fotografico dedicato allo zodiaco, dodici immagini sorprendenti che illustrano ciascuno dei segni rappresentato da uno stile particolare, da un capo di abbigliamento o da una serie di accessori nei quali leggiamo tra le righe significati astrologici.

Frutto della collaborazione tra Tim Gutt e Shona Heath, la collezione unisce astrologia e fashion e rappresenta quasi un unicum nel settore. Passando in rassegna ciascuno dei dodici modelli, rappresentati sullo sfondo di scenari da favola, si può constatare come un particolare elemento o caratteristica del segno sia stata messa in relazione con un dettaglio, un accessorio scelto appositamente.

E se il leone è richiamato da un ampio collo di pelliccia, che simula una folta criniera, il toro è impersonato da una mise stile iberico che ricorda le divise dei toreri. Ancora più sorprendente, a rappresentare l’ariete compare una modella con un alto copricapo di lana a forma di mezzaluna, mentre per il cancro un paio di gambe nude fuoriescono da un’improbabile veste a forma di conchiglia.

Muta e pinne esprimono bene il segno dell’acquario, sebbene con un filo di originalità in meno rispetto alle altre creazioni. Per i pesci, invece, troviamo un paio di décolleté con tacco vertiginoso e una punta che ne richiama immediatamente le fattezze. Scenografica, fantasiosa e nostalgica appare invece l’immagine della vergine, forse la più artistica tra tutte, che ricorda una stampa floreale ottocentesca unendo in un mix inedito castità e malizia.