Il vestito bianco, candido e immacolato, è uno dei must have della stagione calda e non può mancare tra le proposte della moda Estate 2015. Questo capo leggero esalta l’abbronzatura ed è particolarmente versatile: basta infatti cambiare gli accessori da abbinare al vestito bianco e si passa con disinvoltura dalla spiaggia (con borsa da mare, cappello, occhiali da sole e infradito) a un aperitivo in città (con sandali gioiello, una lunga collana boho-chic e mini bauletto o clutch colorata alla mano).

Nessuna delle passerelle Primavera Estate 2015 è stata immune al fascino di questa tendenza, ma Prada ha dedicato al colore candido addirittura una Total White Capsule Collection, che declina il vestito bianco (e nelle sue sfumature) in chiave ricercata, reinterpretando il motivo patchwork sia nel cloquet di cotone sia nel crêpe de chine, arricchito da inserti in pizzo Valenciennes.

Galleria di immagini: Moda Estate 2015, il vestito bianco

Non è da meno Chloé, che per aprire la sfilata Primavera Estate 2015 sceglie proprio il bianco con un minidress molto romantico, con pavoni ricamati, intarsi sensuali e schiena scoperta, abbinato a sandali da gladiatore flat color rosa cipria.

Tante, poi, le soluzioni low cost per chi non vuole spendere troppo ma essere al passo con la moda, oppure per chi ama così tanto questo capo da volerlo acquistare in varie declinazioni, adatte per ogni occasione. Il colosso svedese H&M propone un abito monospalla elegante, perfetto per un cocktail party e da abbinare a sandali gioiello o pump. Per chi cerca soprattutto la leggerezza tipica di questo capo, sono perfette le proposte Banana Republic, veramente minimal, e Mango, con spalline che formano sensuali geometrie (assicuratevi di mettere la protezione solare con questo abito per evitare strane linee di abbronzatura).

French Connection propone un vestito da giorno comodo, con maniche corte, che si può indossare in ufficio ma anche per fare shopping nel weekend. E mentre da Topshop arriva la proposta di un abito aderente, dal taglio sportivo e quasi futurista, si fa un viaggio nel tempo con la silhouette mod anni Sessanta del vestitino bianco corto di Gap, e con due capi Zara, l’abito in pizzo stile anni ’70 dal look vintage e il maxidress da “dea greca” perfetto per eventi after-hours e feste in spiaggia.