Saper abbinare le gonne a pieghe lunghe è indispensabile se si vogliono seguire le tendenze moda inverno 2017: sono loro, infatti, tra le gonne più belle proposte, le regine incontrastate del guardaroba di quest’anno. Sulle passerelle più importanti si sono viste sfilare gonne a pieghe lunghe di ogni tipo, da quelle tinta unita a quelle fantasia, da quelle sotto al ginocchio a quelle alla caviglia, passando da varianti plissettate a quelle a grosse pannelli.

Questo capo, però, presenta dei problemi quando deve essere indossato, perché non abbellisce tutte le silhouette. È bene quindi sapere quale modello saprà ingentilire al meglio la propria linea, così da evitare sgradevoli risultati. Il plissé, ad esempio, dovrebbe essere di competenza di fisici longilinei, mentre donne dai fianchi più morbidi dovrebbero optare per pieghe più larghe e solo accennate. Caviglie molto sottili possono essere messe in evidenza con lunghezze poco sotto al polpaccio, mentre gambe più robuste trovano miglior sistemazione sotto gonne a pieghe lunghe.

Al di là di queste brevi indicazioni, vediamo quali sono gli abbinamenti di tendenza tra cui poter scegliere l’outfit più adatto a seconda delle occasioni.

Galleria di immagini: Moda Inverno 2017, gonne a pieghe lunghe, le foto

  • Gonna e felpa: è un abbinamento che si è visto soprattutto dalle parti di Gucci. Alessandro Michele, che ama mixare capi in contrasto, propone ad esempio una splendida gonna a pieghe in seta, che raffigura un rigoglioso giardino sotto a un cielo blu, da portare con una felpa oversize con cappuccio in jersey di cotone con logo Gucci sul davanti ispirata alle stampe degli anni Ottanta. Ai piedi, Queercore décolleté in pelle di serpente.
  • Gonna e camicia: di seta o in lurex, come l’abbinamento proposto da Zara, dove la camicia è indossata dentro alla gonna nera plissettata. Ragazze particolarmente alte possono seguire la stessa scelta in fatto di scarpe, uno stivaletto alla caviglia con la punta. Più adatta a fisici morbidi la gonna a pieghe larghe che arriva al polpaccio di Twin-Set by Simona Barbieri, abbinata a una camicetta di seta dallo stile bon ton.
  • Gonna e golf: micro, da portare rigorosamente dentro alla gonna, come quella in stile kilt a tinta unita di Zara, oppure leggermente svasato se la gonna è in mohair con piegoni morbidi fino ai piedi, come da Stefanel, dove a dominare è la lana.
  • Gonna e golf oversize: la proposta plissettata lunga al polpaccio, in tessuto con motivi stampati, di H&M si abbina con un pullover lungo a collo alto in morbida maglia a trecce. Lo stile preppy è enfatizzato dai mocassini a punta. Domina il monocolore da Valentino, dove la preziosa gonna lunga a pannelli in crepe couture impreziosita da strass si porta con una maxi maglia a collo alto in misto cashmere con cintura di eco-pelle e Bootie Valentino Garavani Ballet in nappa con lacci incrociati sul davanti in gros grain.
  • Gonna e top: per occasioni più formali, la gonna asimmetrica di Max Mara in taffetas, più lunga sul retro e dal volume molto ampio, con tasche sui fianchi e motivo di pieghe, si abbina con un top corto senza maniche in tessuto jacquard lurex con disegno geometrico e sandalo in vernice effetto glitter con dettaglio in lapin e cinturino alla caviglia.