La stagione calda si avvicina inesorabilmente: è, dunque, il momento di dare un’occhiata agli abiti lunghi di tendenza, studiando i dettami della Moda Primavera Estate 2016 grazie alle collezioni dei maggiori stilisti che hanno fatto le loro proposte sia per il prêt-à-porter che per l’haute couture.

Gli abiti lunghi per la Primavera Estate, che siano in modelli fluttuanti e maxi, perfetti per un aperitivo in spiaggia, o in modelli fascianti, adatti per un party elegante, diventano i veri protagonisti degli outfit, intorno a cui ruotano accessori, trucco e acconciatura.

Per la scelta degli abiti lunghi in base al proprio fisico, è importante far sì che nascondano i difetti e spingano lo sguardo verso pregi e abbellimenti. Chi ha i fianchi larghi può sceglierlo svasato e con dettagli sul corpetto che attirino l’attenzione; la donna a triangolo invertito può puntare su scollo a V e spacchi sulle gambe più magre; chi ha un fisico a rettangolo osi con fantasie per dare movimento alla silhouette e scolli sulla schiena; il sinuoso corpo a clessidra è adatto ai modelli svasati; quello a mela dovrebbe evidenziare la vita con cinture e fasce e utilizzare spacchi o trasparenze strategiche.

Una volta capito il modello che fa per voi, scegliete tra gli abiti lunghi di tendenza della Primavera Estate 2016, che si possono dividere in tre grandi tipologie, dai colori bon ton, con esplosione di fantasie e con pizzi e trasparenze.

Galleria di immagini: Abiti lunghi, le tendenze per la Primavera Estate 2016

Abiti lunghi di tendenza: colori bon ton

Dalle delicate tinte pastello alle vivaci tonalità dei macaron, i dolcissimi pasticcini francesi, questi colori bon ton, femminili e raffinati, si sono visti un po’ su tutte le passerelle. L’ultima sfilata Armani Privé ha avuto lilla e mauve come protagonisti, mentre il rosa più intenso si è visto nelle collezioni di Elie Saab e di Schiaparelli. Richiamano invece il sole e sprizzano energia dai loro tessuti vaporosi arancio, gialli fino all’albicocca, le maxi creazioni di Stella McCartney.

Abiti lunghi di tendenza: esplosione di fantasie

Le fantasie, in multicolor o più contenute, la fanno da padrone durante la bella stagione. Chanel ha preferito le prime, sia per il prêt-à-porter, con una coloratissima stampa di ispirazione astratta, che per l’alta moda, con un elegante volo di farfalle dai colori sofisticati. Schiaparelli ha dedicato l’Haute Couture alla buona tavola, e ortaggi e stoviglie sono stampati anche sui lunghi e raffinati abiti. Classici e romantici fiori sono sul vestito low cost e dallo stile boho chic di Zara, mentre H&M propone un abito dritto in tessuto crêpe con motivi stampati in bianco e nero, sezione inferiore in chiffon e spacchi laterali.

Abiti lunghi di tendenza: pizzi e trasparenze

Merletti e trine orlano i lunghi abiti romantici e preziosi, mentre le trasparenze danno vita a tessuti leggeri, sofisticati e ammiccanti al tempo stesso. Per il Gucci ready to wear il pizzo è colorato e forma abiti a righe orizzontali divertenti e giovani, mentre le trasparenze in Dior, Elie Saab e soprattutto Giada Curti, vista ad Altaroma, danno vita a una dark lady sensuale. Molto vedo e non vedo anche nella collezione di alta moda di ispirazione bizantina di Valentino, con lunghe tuniche e abiti stile impero dai colori regali e dai tessuti preziosi.