La moda primavera estate 2016, come spesso succede nella stagione calda, prevede una predilezione per le trasparenze, che quest’anno però assumono contorni ancor più misteriosi e seducenti con la tendenza pizzo.

Merletti, pizzi e trine orlano abiti e gonne, dando vita a tessuti leggeri e preziosi, sofisticati e ammiccanti al tempo stesso. Le passerelle che hanno presentato le collezioni  primavera estate 2016 ne sono state letteralmente invase. Vediamo, allora, qualche proposta dei designer principali da copiare per scegliere e indossare al meglio i capi che seguono la tendenza pizzo.

Galleria di immagini: Tendenza pizzo, le proposte delle sfilate primavera estate 2016

Lingerie indossata come outwear: è questa la sexy proposta di Céline, che incoraggia a mettere sottovesti orlate di pizzo e dotate di profondi spacchi. Trionfano il bianco e nero, ad aggiungere il colore pensano gli accessori, come le grintose scarpe rosse a punta o gli stivaletti e le clutch in pelle marrone.

Total white per Balenciaga, che vuole il pizzo bianco non solo per romantici abiti boho chic di trasparenti tessiture fiorate e camicette impalpabili, ma anche per le sleepers (quasi proprio pantofole, in realtà) ai piedi di tutte le modelle.

Il pizzo per Rodarde permette sguardi sensuale e si aggiunge alle altre trasparenze che giocano con uno stile vittoriano. Oltre al pizzo bianco e nero già visto (e utilizzato anche per la sposa primavera estate 2016), si aggiunge quello ruggine, per un look sofisticato e metropolitano.

Pizzo di tutti i colori? A portarlo ci autorizza Gucci, che lo propone per l’abito a strisce multicolor come per le camicie, variamente declinate, dal beige al rosa, da indossare sotto ai coloratissimi tailleur damascati, completante abbottonate e abbinate a ironiche cravatte.

Non poteva mancare, infine, il pizzo nella Sicilia di Dolce & Gabbana, che insieme alle altre terre italiche è protagonista della collezione primavera estate 2016. Tra le proposte da copiare, senz’altro il completo formato da top e longuette in pizzi neri, rivisitazione sensuale degli anni Cinquanta.