Quali sono le collezioni della moda Primavera Estate 2017 che hanno dettato le tendenze della stagione e tutti i colori pantone 2017 da abbinare e coordinare a scarpe, accessori e borse. La Moda Primavera Estate 2017 riserva alle fashion addicted tutta una serie di tendenze da non perdere, dai vestiti alle giacche, dalle gonne ai pantaloni passando per i colori, gli abbinamenti must have e gli abiti da cerimonia su cui puntare. A dettare le tendenze che non potranno mancare negli outfit della stagione calda sono stati gli stilisti, che già da mesi grazie alle sfilate delle collezioni Primavera Estate 2017 hanno iniziato a influenzare mercato, fashion blogger e tutte le persone che non vogliono perdere l’occasione per essere trendy.

Se non si vuole arrivare impreparate al primo sole, quindi, meglio dare un’occhiata alle 10 tendenze Moda Primavera Estate 2017 da non perdere, per capire quale farà per voi e per il vostro stile, come personalizzarla e per correre ai ripari al più presto con lo shopping nel caso di paurose mancanze nel proprio guardaroba.

Galleria di immagini: Tendenze Moda Primavera Estate 2017, le foto

  1. Gonne asimmetriche. Arrivate negli anni Sessanta per scardinare la perfezione delle gonne a matita delle segretarie di tutto il mondo, le gonne asimmetriche conferiscono al look una svolta inaspettata, e saranno estremamente di moda nella prossima stagione calda. Ne fanno largo uso per la Primavera Estate 2017 Louis Vuitton, che completa le lunghezze con lustrini e trasparenze, e Versace, che approfitta di lacci e ruches per dare vita alle asimmetrie nel tessuto tecnico.
  2. Pantaloni ampi. Ampi, anzi ampissimi, i pantaloni in primavera si portano con le classiche décolleté ma anche con sandali bassi, per le più slanciate. Stella McCartney li vuole in un lucido tessuto tecnico; Roberto Cavalli nella sua collezione ispirata agli anni Settanta rivede i pantaloni a zampa d’elefante ampliando tutta la gamba; Sportmax li abbina a t-shirt a righe ondulate e top con scollo a barca per una rivisitazione sobria e contemporanea dello stile marinaro.
  3. Abiti a fiori. Gli abiti a fiori, romantici e fluttuanti, non possono mancare negli outfit di primavera ed estate, e gli stilisti – che lo sanno – li declinano in proposte davvero per tutti i gusti. I fiori sono delicati ricami sulle trasparenze dei lunghi abiti di Valentino; esplosioni di colore da Desigual, tra papaveri su lunghi abiti a righe e fantasie al neon; sono un richiamo alle stampe fiorate di fine anni Sessanta da Michael Kors, proposte nei toni del rosa, del verde, del blu su abiti, tailleur e camicie bon ton.
  4. Giacca militare. Continua il successo della giacca militare – e in generale dell’army look -, che porta in primavera le proposte che hanno già spopolato durante l’inverno. Vere e proprie giacche da uniforme, con spalline con bottone, grandi tasche e cintura in vita, sfilano da Fay; è verde militare il bomber di Woolrich, uno dei tipi di giacca da non perdere; da ussaro, con bottoni e raffinati alamari, la preziosa giacca in bianco e in crema da Ermanno Scervino.
  5. Fucsia, tinte pastello, tessuti lucidi, metallizzato e trasparenze: colori e texture. Grazie alla tendenza army non potrà mancare il verde militare nel guardaroba della prossima stagione, insieme all’immancabile nero. A farla da padrone, però, è l’allegro e grintoso fucsia, come visto sulla passerella di Valentino. I colori pastello sono un must della primavera, e sono alla base delle proposte Fendi e della collezione di scarpe Fratelli Rossetti. Sempre parlando di scarpe, Casadei cavalca un altro trend imperdibile, il metallizzato. Infine, ad animare gli abiti ci sono tessuti lucidi e trasparenze: una su tutte la proposta di Alberta Ferretti.
  6. Abbinamento felpa e gonna. L’abbinamento più trendy della stagione unisce un capo casual come la felpa, o il maglione, a una gonna elegante: Max Mara abbina il maglione alla longuette in versione animalier; Marc Jacobs la felpa a righe con immagine stampata alla mini fucsia; Dolce & Gabbana vuole la felpa barocca della collezione “Tropico italiano” indossata come un maxi maglione, con accessori di lusso; Dior declina l’abbinamento con uno dei capi più romantici e amati della stagione, la gonna tutù in tulle.
  7. Borse a secchiello. Scomparse nei primi anni 2000, le capienti e sportive borse a secchiello stanno conoscendo una diffusione e una popolarità senza pari, merito anche delle tante proposte in passerella. Colorate e cangianti, da portare a tracolla grazie alla catena da Marc Jacobs; dai colori neutri, sempre con catena ma da portare a mano, da Chanel; dalla fantasia fiorata in pendant con l’abito, con lunghi manici e tracolla per Giorgio Armani.
  8. Scarpe flatform. Le flatform, inizialmente osteggiate da molte, hanno conquistato anche le più scettiche grazie alla loro ironia, alla versatilità e alla capacità di slanciare la gamba. Viste da Dolce & Gabbana, accanto a sandali e a décolleté per accompagnare gli abiti longuette a fiori; da Balmain, con alte zeppe dorate e impreziosite dai metalli in sandali a fasce; da Gucci, in una versione di pantofola orientaleggiante con lacci e applicazioni.
  9. Accessori maxi. Gli accessori più trendy sono tutti in formato maxi. Dai finti gioielli di carta Moschino ai piatti cappelli da far pendere dietro il collo con un laccetto, all’orientale, per Giorgio Armani, agli occhiali da sole Tod’s, gli accessori Primavera Estate 2017 si devono, insomma, “vedere”, sono dichiarazioni di stile.
  10. Abiti da cerimonia tattoo dress. Non solo per la sposa: i tattoo dress, con fondo trasparente e decorazioni in pizzo macramé a contrasto, sono perfetti come abiti da cerimonia. Pronovias nella sua collezione 2017 li declina in rosso fuoco, in nero con base nude e in rosa pallido.