Cosa può nascere dal fortunato incontro tra una delle più antiche aziende produttrici di pianoforti e un signore amante dei sistemi audio più all’avanguardia? Naturalmente una meraviglia, sotto tutti i punti di vista: qualità, estetica e…

I protagonisti di questa storia sono 3: Steinway & Sons, che dal 1853 realizza artigianalmente alcuni dei più bei pianoforti al mondo; Peter Lyngdorf, fondatore dell’azienda che porta il suo nome e che da dieci anni produce sistemi audio sofisticati di grande qualità; il prodotto nato da questa collaborazione: Model D Steinway Lyngdorf, forse uno dei più esclusivi sistemi audio mai realizzati al mondo.

La caratteristica principale di Model D è la tecnologia RoomPerfect. Se infatti fino ad ora era sempre stato necessario collocare le casse dei propri impianti audio nei posti più impensabili della stanza, per ottenere il migliore effetto possibile, Model D è in grado di modellare il suono sull’ambiente circostante.

La tecnologia RoomPerfect consente a Model D di creare una vera e propria mappa tridimensionale del campo sonoro della stanza, garantendo un suono uniforme ad ogni suo angolo. Ogni singola nota, dalla più alta alla più bassa, invaderà la casa, facendovi quasi credere di assistere in persona al concerto che state ascoltando.

Model D Steinway Lyngdorf

Le due casse, che si presentano come due classici monoliti, propagano il suono sia sul fronte che sul retro, distribuendolo uniformemente nella stanza e senza vibrazioni sulle pareti, evitando quindi di disturbare i vicini.

Il volume è controllabile attraverso l’elegante manopola dorata, il cui display consente di conoscere anche il livello di decibel della musica che stiamo ascoltando.

Model D, grazie alla tecnologia RoomPerfect, potrà quindi essere posizionato liberamente nella stanza e risulterà facilmente abbinabile all’arredamento di qualsiasi casa grazie al suo design semplice ma elegante.

Veniamo alle note dolenti: Model D, come prevedibile, non è un oggetto a buon mercato. Il suo prezzo è di ben 150.000 dollari, una cifra che possono permettersi solamente 100 fortunati: tanti infatti sono gli esemplari di Model D disponibili al mondo. Non potrebbe essere altrimenti visto che la lavorazione artigianale richiede ben otto settimane per finire il lavoro.