Sierra Sandison, classe 1993, è stata incoronata Miss Idaho, ma non è come tutte le altre Miss.

Ad attirare l’attenzione su di se non sono state solamente le sue curve, ma soprattutto un piccolo dispositivo, attaccato allo slip del costume nel momento del défilé in costume da bagno: un piccolo dispositivo per controllare il diabete.

La ventenne convive con la malattia (di tipo 1) dal 2012 e, nonostante un primo periodo in cui le era crollato il mondo addosso, ha deciso di reagire, diventando un vero e proprio esempio per tutte le ragazze, ma anche adulti, che si trovano nella sua stessa situazione. A spingere Sierra a mostrare il mocroinfusore è stata Nicole Johnson, Miss America 1999 e anche lei affetta da diabete.

Diabetici o no, tutti abbiamo qualcosa che non è all’altezza dei canoni estetici imposti dalla società e dai media. Non sarà un erogatore di insulina a renderti meno bella”, ha commentato Sierra, che dal momento in cui ha postato le sue immagini sui social network con l’hashtag #showmeyourpump (mostrami il microinfusore per l’insulina), ha riscosso moltissimi commenti di stima  da parte di moltissime persone: “Hai cambiato l’estate di mia figlia di 11 anni.” Le ha scritto una madre su Facebook, “Dopo aver visto le tue foto non ha più paura di andare in spiaggia, anzi non vede l’ora di mostrare la sua pompa per l’insulina attaccata al suo costumino”.

Galleria di immagini: Modella con il diabete: Sierra Sandison