Anche il Brasile prende in giro il Bel Paese. Nella pubblicità della Skol, nota birra sotto il marchio Carlsberg ma prodotta e distribuita in Brasile, un gruppo di italiani viene accolto da una combriccola di brasiliani e, come vogliono i luoghi comuni, iniziano ad offrirgli specialità italiane sotto le note del nostro inno cantato un po’ in italiano e un po’ in portoghese.

Come se questo non bastasse, ecco che arriva la parte migliore: con una ripresa allargata entra in campo un giocatore che indossa la maglia azzurra con il numero 10 e, con un tiro a “cucchiaio” manca la piccolissima porta e il gol.

Questo causa entusiasmo nel gruppo di brasiliani ma il codino non inganna: ovviamente la vicenda si riferiva al rigore di Roberto Baggio ai mondiali del 1994 nello stadio di Pasadena, Stati Uniti, dove il calciatore manca il gol per un tiro troppo alto, consegnando così la Coppa del Mondo al Brasile.

Ecco il video:

Ecco, invece, il gol mancato di Baggio:

Galleria di immagini: Brand mondiali: il segno distintivo oltre la crisi

[polldaddy poll=”8113584″]