Dopo due giorni di riposo ripartono i Mondiali di Calcio, che adesso entrano nel vivo con le appassionanti partite dei quarti di finale che, tra oggi e domani, stabiliranno le quattro semifinaliste che si contenderanno ulteriormente la vittoria finale.

Due giorni in cui si disputeranno quindi quattro partite a cominciare da oggi, quando alle 16 si affronteranno Olanda e Brasile e alle 20.30 saranno di fronte il Ghana e l’Uruguay, per proseguire domani con la partita forse più importante e sentita dei quarti, ovvero Argentina – Germania, e l’incontro serale tra Paraguay e Spagna. Tutte partite da seguire in diretta TV, ma non per tutti.

Delle quattro gare prima menzionate, infatti, andranno in onda sulla Rai solo le due pomeridiane, quindi Olanda – Brasile e Argentina – Germania. La TV di Stato, che com’è noto non possiede i diritti di trasmissione di tutte le gare, ha infatti scelto, stavolta in maniera molto saggia a dire il vero, di trasmettere le due partite più affascinanti e potenzialmente più interessanti, lasciando però appannaggio solo di chi è abbonato a SKY la visione degli altri due incontri, compreso quello che vedrà impegnati i campioni d’Europa della Spagna.

Per seguire queste partite, o meglio per vedere le sintesi di queste partite, sarà necessario aspettare fino alle 23.50, quando sarà in onda su Rai 1 il programma Notti Mondiali, dove si darà uno sguardo alla giornata appena trascorsa facendo un bilancio a caldo di quanto successo.

Insomma una copertura Rai che, come ampiamente detto, presenta diverse lacune, lacune che si fanno però ancora più evidenti man mano che si entra nelle fasi calde dei campionati del mondo. È infatti quando ogni sfida diventa decisiva che gli appassionati non vorrebbero perdere nemmeno un minuto delle emozioni che arrivano dai campi, ed è proprio allora che, invece, devono accontentarsi di una sintesi in onda dopo più di un’ora dal fischio finale dell’arbitro.