Monica Bellucci festeggia oggi il suo cinquantesimo compleanno (l’attrice è nata il 30 settembre 1964 a Città di Castello, in Umbria). Il tempo sembra essere stato davvero clemente con lei, o forse la sua bellezza è rimasta intatta e si è accresciuta proprio perché Monica non le ha mai dato peso e l’ha sempre portata indosso con meravigliosa inconsapevolezza.

Ad oggi possiamo dire con tutta certezza che la Bellucci è l’unica vera diva italiana internazionale nel panorama cinematografico (senza nulla togliere alla Loren, di cui la Bellucci sembra essere l’erede naturale): dalle sfilate in passerella che le hanno permesso di ottenere un po’ di notorietà, Monica è approdata al cinema italiano e poi a quello di Hollywood, un traguardo che ben pochi attori italiani riescono a conquistare. E se in Italia ha lavorato per registi come Giuseppe Tornatore (Malena), Gabriele Muccino (Ricordati di me), Paolo Virzì (N, io e Napoleone) o Marco Tullio Giordana (Sangue pazzo), è stato il cinema francese la sua seconda casa.

Galleria di immagini: Vogue 50 anni: Poppy Delevingne e Nedege

Nonostante il trasferimento in Francia, Monica si è sempre sentita profondamente italiana e ha sempre contribuito ad esportare l’italianità all’estero. Ma la Francia le ha dato molto, sia in termini di occasioni professionali sia in termini di vita privata: lì, nel 1996, ha conosciuto il suo secondo marito, l’attore Vincent Cassel, sul set del film “L’appartamento”, e nonostante oggi siano separati, Monica e Vincent hanno avuto due bellissime bambine, Deva e Léonie e per anni hanno formato una delle coppie più belle e affiatate del cinema.

La carriera di attrice e di diva internazionale non l’hanno allontanata dalla moda: da anni, a più riprese, Monica è stata testimonial per Dolce&Gabbana e Dior, nelle cui campagna ha portato tutto il suo fascino e la sua seduzione di donna mediterranea.