Ha debuttato poche ore fa su Twitter e ha raggiunto più di 50 mila follower. Si tratta di Monica Lewinsky, la giovane che nel 1998 destò scalpore a livello mondiale a causa di una relazione hot con l’allora presidente degli Usa Bill Clinton, quando era stagista alla Casa Bianca.

Dopo ormai 16 anni tutto questo sembra essere acqua passata ma il suo nome è rimasto scolpito nella storia del gossip tanto da averle rovinato la reputazione e averla portata a una seria depressione.

Monica Lewinsky, oggi 41enne, decide ora di rompere il silenzio e sbarca su Twitter. L’esordio sul social network è stato con un semplice hashtag: #HereWeGo. L’account della donna è stato subito verificato dallo staff del microblog e la sua bio è accompagnata da una foto in cui appare sorridente, con una semplice t-shirt bianca. La Lewinsky si presenta come “Social Activist, Speaker e collaboratrice di Vanity Fair”.

Nel suo secondo tweet, Lewinsky si dice eccitata dall’opportunità di parlare all’ ”Under 30 Summit”, panel che riunisce le menti più brillanti e giovani della società con l’obiettivo di cambiare il mondo, curato dalla rivista Forbes a Philadelphia.