Nel corso degli ultimi anni l’occhiale è diventato uno degli accessori più irrinunciabili sia per gli uomini che per le donne. Che siano da sole o da vista, una montatura è spesso in grado di esprimere lo stile di una persona, attraverso il suo colore o la sua forma, ma bisogna fare attenzione a scegliere quella giusta.

Ogni volto ha la sua forma e a seconda di questa possono andare bene determinati modelli di occhiali, da quelli con linee dritte per chi lineamenti più arrotondati, fino a quelle a “occhio di gatto” per chi ha un viso triangolare. Per questo ecco alcune linee guida che potrebbero risultare utili.

Viso ovale

Chiunque abbia la forma del viso ovale – ovvero con la fronte più ampia rispetto a mento e zigomi non molto pronunciati – è da ritenersi fortunato in quanto molti modelli risulteranno perfetti per i propri lineamenti, ma vengono consigliati soprattutto quelle con una forma orizzontale. Lo stesso consiglio vale sia per gli occhiali da vista che per gli occhiali da sole, ma nel secondo caso si può optare anche per modelli a mascherina.

Viso rotondo

I lineamenti di un viso rotondo vedono una fronte abbastanza alta con guance, appunto, tondeggianti. Per questo motivo bisogna dare a ridefinire le linee del volto scegliendo montature dritte, optando per un design rettangolare o squadrato. Sarebbero da evitare invece modelli troppo piccoli, sottili e, ovviamente, con forme arrotondate. Lo stesso metodo si può utilizzare per scegliere le montature da sole scegliendo però modelli con aste alte, sempre con linee angolari.

Viso a diamante o a cuore

I lineamenti vedono solitamente degli zigomi alti con mento piccolo e fronte abbastanza alta. Per questo motivo viene consigliato di optare per montature ovali o quadrate ma che abbiano gli angoli arrotondati, rendendo più armoniosi i lineamenti. Da bandire le montature troppo pesanti.

Viso triangolare

Fronte larga, mascella stretta e zigomi stretti verso il mento: chi ha dei lineamenti triangolari può optare per montature orizzontali, anche con aste spesse; sì anche a montature a occhi di gatto o a farfalla. Per i modelli da sole sono consigliati gli stessi in aggiunta a quelli in stile aviator o con il bordo inferiore sottile o proprio inesistente.

Viso quadrato

Al contrario del viso rotondo quello quadrato vede lineamenti più spigolosi, con mascella e zigomi importanti, e una fronte alta. Per smussare un po’ i lineamenti è consigliato, sia per le montature da sole che per quelle da vista, di optare per modelli dalle forme morbide, ma anche orizzontali solo se con montatura sottile e forme tondeggianti o ovali. Per i modelli da sole sono ideali gli occhiali a goccia.

Viso rettangolare

Fronte e mascella strette e zigomi ravvicinati:  per i lineamenti rettangolari è consigliato scegliere una montatura stretta, con lenti alte, in modo da rendere più armoniosi i propri lineamenti; per questo motivo sì anche a design rotondi o squadrati, in ogni caso con il  ponte basso, così da rendere il proprio volto più piccolo.

A seconda della carnagione

Il modello perfetto deve essere accompagnato dal colore perfetto. Si può scegliere la tonalità desiderata basandosi sulla propria carnagione, con colori più accesi per le tonalità più chiare, mentre il nero e l’oro potrebbero risultare troppo pesanti; al contrario per chi ha invece la pelle leggermente più scura e olivastra può osare per un colore scuro, anche il nero, ma facendo attenzione perché anche in questo caso potrebbe risultare troppo pesante: sì a tonalità medio-chiare. Le tonalità scure sarebbero da bandire invece se si ha la pelle nera, poiché andrebbero ad appesantire troppo i tratti se non accompagnati da qualche fantasia dalle tonalità chiare, fredde o calde, mentre risultano perfetti i modelli in metallo.

photo credit: o.lee via photopin cc