Morgan, ipercritico dalle pagine di Panorama, parla di musica e di TV, sparando a zero persino contro i suoi colleghi. A partire da Claudia Mori, che viene definita “una borghese da sala da tè”. L’esperienza di quest’anno a X-Factor non sembra aver entusiasmato in particolar modo il musicista, il quale medita di abbandonare la trasmissione il prossimo anno.

Le continue liti e le palesi incomprensioni con la collega Claudia Mori, fanno rimpiangere al cantautore l’ex giudice Simona Ventura:

Non so se farò ancora X Factor. La Ventura è stata molto furba ad andarsene. Dopo aver visto la prima puntata di questa edizione, ho preso il telefono e le ho detto: tu sei una che ci vede lungo. Con Simona Ventura mi divertivo di più. Claudia Mori è una borghese.

Superando l’argomento X-Factor, Morgan ha commentato lo stato attuale della musica e della televisione in Italia, facendo riferimento al ruolo di Vasco Rossi e di Maria De Filippi:

Non mi piace la violenza che si respira negli stadi ai concerti di Vasco Rossi. Quelli che suonano prima di lui vengono sistematicamente massacrati con bottiglie, gavettoni, cori. Non ho mai visto nessuno riuscire a cantare serenamente prima di Vasco. Ha dei fan violenti, fanatici, che urlano, sbraitano e prevaricano. Vasco dovrebbe educare il suo pubblico ad avere rispetto per la musica. […] Maria De Filippi mi accusa di conflitto di interessi perché ho un disco in promozione? Ci vuole un po’ di decenza: ma come fa lei a parlare di conflitto di interessi? Allora chi lavora per Mediaset non può condurre il Festival di Sanremo.

In definitiva, parole buone solo per l’ex collega Simona Ventura. Si tratta di exploit a cui Morgan ha abituato il suo pubblico, tuttavia l’artista rischia di superare il limite dell’esagerazione.