Per tutto il mese di aprile al GUM, celebre store di Mosca, sarà possibile visitare una mostra dedicata a uno dei principali esponenti del made in Italy: Moschino. Si tratta di una retrospettiva che ripercorre le tappe principali della storia della casa di moda fondata nel 1983.

L’esposizione non punta soltanto a mostrare l’evoluzione della maison dalla fine degli anni Ottanta alla collezione primavera/estate 2010 ma, attraverso diversi allestimenti, vuole offrire una rappresentazione completa di tutto l’universo Moschino, compresi i brand Moschino Cheap & Chic e Love Moschino.

Ogni installazione consente ai visitatori un contatto diretto con le creazioni. Gli allestimenti, curati e fantasiosi, rispecchiano lo spirito ironico e irriverente, che da sempre contraddistingue lo stile e la comunicazione della casa di moda.

Protagonista della mostra è anche l’italianità, che Moschino ha sempre omaggiato e su cui ha anche giocato molto. Uno dei pezzi principali è infatti il quadro “Ape Piaggio”, che venne creato nel 2003 in occasione dell’inaugurazione della boutique di Parigi e delle celebrazioni per il ventennale successo della griffe. Questa esposizione rende, perciò, un sincero omaggio alla creatività visionaria di Moschino.