Sul red carpet della Mostra del Cinema di Venezia 2016 torna, per fortuna, la classe e l’eleganza dopo la caduta di stile di sabato scorso che ha visto le starlette italiane Giulia Salemi e Dayane Mello sfilare con degli abiti che lasciavano ben poco all’immaginazione e indossati senza il minimo gusto e pudore (tanto da darci l’impressione di essere stati catapultati, improvvisamente, in una rassegna di cinema pornografico).

Ieri però è arrivato il sempre affascinante Mel Gibson, che ha presentato a Venezia il suo ultimo film da regista “Hacksaw Ridge” ed è stata tutta un’altra musica. Con lui sono passati sul red carpet Andrew Garfield, Vince Vaughn (entrambi elegantissimi) e Teresa Palmer (in dolce attesa del suo secondo figlio) con uno splendido abito principesco (rosa impreziosito da pietre) firmato Prada.

Tra le special guest Sistine Stallone, figlia del mitico Sylvester (di professione modella), a Venezia per partecipare ad un evento della Twin Set: per lei un abito grigio molto semplice, con spacchi laterali.

Galleria di immagini: Mostra del cinema di Venezia 2016: foto

Anche quest’anno sono tornati i Kineo – Diamanti del Cinema, che ogni anno premia il meglio della settima arte “Made in Italy” e i suoi protagonisti. Noi vogliamo dare l’award per il miglior outfit a Carolina Crescentini, che si è presentata con un abito blu che gioca con le trasparenze del tulle e i ricambi preziosi, oltre che con una profonda scollatura (sexy e per nulla volgare). Ci sono piaciute molto anche Anna Foglietta in total white (molto sobrio) e Paola Cortellesi che invece ha optato per il nero (una creazione molto romantica). Ospite speciale del red carpet Kineo l’attrice inglese Sophie Turner, la Sansa Stark della serie tv “Il Trono di Spade” (vincitrice del Kineo International Award), che ha scelto un abito lungo fino alla caviglia, nero con lavorazioni argentate: a dir poco magnetica.