Di attrici ce ne sono tante, ma di dive poche: lo ha dimostrato Monica Bellucci, che ha sfilato ieri sul red carpet della Mostra del Cinema di Venezia 2016 insieme ad Emir Kusturica che l’ha diretta (dividendo con lei il set anche come co-protagonista) in “On The Milky Road”. Monica, bella più che mai – forse l’essere single le sta facendo bene – ha dimostrato a tutte che il tempo che passa non è un nemico da combattere e che qualche ruga (e qualche chiletto un più) non sono un dramma.

Il mio personaggio, a un certo punto, dice che la bellezza gli ha creato solo problemi nella vita, per me invece sì, è un’arma a doppio taglio perché produce curiosità ma anche violenza, quindi bisogna saperla gestire. Io la vedo più come un regalo che come una maledizione, anche perché basta aspettare un pochino e passa”, ha dichiarato l’attrice nel corso della conferenza stampa. “Per me è stato un grande onore lavorare con Emir. Anche se è un film di guerra, è molto poetico e più volte torna alla dualità tra fantasia e realtà, molto cara al suo cinema. Lo devo ringraziare per aver disegnato un ruolo di

donna così completo, materno e dolce”.

Galleria di immagini: Mostra del cinema di Venezia 2016: foto

Ad amplificare (se ce ne fosse bisogno) il suo fascino un abito di pizzo nero con effetto nude firmato Azzedine Alaia.

Ci è piaciuto meno quello della sua collega serba Sloboda Micalovic (anche lei nel cast di Kusturica), che aveva un corpetto di pizzo che faceva un po’ troppo “nonna-style”.

Tra le ospiti l’attrice italiana Isabelle Adriani con un abito rosso principesco, Valentina Carnelutti con una creazione ad effetto carboncino (nero con striature bianche) molto bello: per loro è vero che la classe non è acqua.