La direttrice di Vogue America Anna Wintour insieme al Cardinale Gianfranco Ravasi (in rappresentanza del Vaticano) ha presentato lo scorso 26 febbraio, a Palazzo Colonna di Roma, la mostra Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination che sarà inaugurata il 10 maggio 2018 al MET Museum di New York.

Religione e moda saranno infatti i protagonisti di questa esposizione: fra i 150 abiti esposti ci saranno anche 40 paramenti sacri mai usciti prima d’ora dalla Cappella Sistina – tiare papali, preziosissime mitre cardinalizie dell’800 con pietre e diamanti e pivali in oro come quello di Papa Benedetto XV – insieme ai capi di alta moda disegnati da grandi stilisti come Dolce & Gabbana e Vivienne Westwood.

Anna Wintour, seduta in prima fila, tra Donatella Versace, che ha sponsorizzato la mostra, e Pierpaolo Piccioli, direttore creativo di Valentino, ha ascoltato orgogliosa le parole del Cardinale e, secondo quanto riportato dall’Ansa, ha poi aggiunto “Paragonata alle ultime mostre del Met questa è senz’altro la più grande mai fatta per dimensioni e ricchezza. Speriamo di avere molti visitatori anche dall’Italia. C’è molto da imparare e da capire“.

Foto: Metropolitan Museum New York

Foto: Metropolitan Museum New York

Foto: Metropolitan Museum New York

(Foto copertina, courtesy of: Instagram Donatella Versace @donatella_versace)