Appaiono per la prima volta in video le tre vittime del mostro di ClevelandAmanda BerryGina DeJesus Michelle Knight, segregate per 10 anni nella casa di Ariel Castro, loro sequestratore e aguzzino.

Come prima cosa voglio che tutti sappiano quanto sono felice di essere a casa con la mia famiglia e i miei amici. È stato incredibile. Voglio ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutati” ha dichiarato Amanda davanti alle telecamere della BBC, mentre Michelle, colei che più ha subito torture e sofferenze da parte di Castro afferma commossa leggendo un biglietto: “Grazie per l’amore, il sostengo e le donazioni che mi hanno aiutato a costruire una nuova vita”.