Lo studio bavarese di Designworks USA, la stessa società di consulenza internazionale che si occupa del design del gruppo BMW, ha elaborato una quarta serie di Mountain Bike altamente performanti.

Tra di esse la Enduro riunisce la competenza nella produzione di altissima qualità con un impiego sapiente dei materiali che derivano direttamente dall’esperienza automobilistica.

Massima qualità, materiali ottimali, elaborazione perfetta e design caratteristico sono saldamente legati al marchio BMW e devono ritrovarsi esattamente negli accessori e nei prodotti così come avviene per i veicoli originali.

Ed è proprio così per questa Enduro, che può essere impiegata nel DH come in una passeggiata normale.

Il DH, acronimo discreto per uno degli Sport più in voga dell’ultimo decennio, il Downhill, è lo Sport di chi ama pedalare per le discese più ripide dove l’abilità è restare in sella, saltare, pedalare e rimanere ancora sulle due ruote riuscendo a percorrere il sentiero con stile e rapidità.

Ma alla bravura individuale deve necessariamente sommarsi la prestazione del mezzo, che in questo caso è garantita anche dal marchio DIN plus, il riconoscimento per la sicurezza del “Deutsches Institut für Normung”. Un elemento imprescindibile per ogni amante delle pedalate selvagge, che assicura la stabilità anche nei percorsi più impossibili.

Il telaio, completamente in alluminio, è ottenuto con il procedimento di imbutitura che permette l’accostamento delle superfici concave e convesse analogo a quelle create sulle quattroruote BMW.

La struttura posteriore a quadrilatero ha quattro punti di snodo e offre una risposta ottima sia in piedi sia seduti. L’ammortizzazione è assicurata dallo smorzamento ad aria di “Manitou Radium” con 130 millimetri di escursione, che garantisce l’aderenza nei percorsi in salita grazie alla lock-out, dove una levetta chiude lo stadio di pressione della bici impedendole il ribaltamento.

Freni idraulici a disco davanti e dietro, 27 marce con cambio “X.7 di Sram” e forcella ammortizzata con tecnologia “Infinite Travel Adjust” in grado di variare l’escursione da 130 a 45. Tutto concorre ad adeguare la geometria della bici sia alla risposta su strada che a quella in montagna.

Il peso è di soli 14,2 chilogrammi, mentre il costo 3.084,00 euro