Gli Mtv Video Music Awards 2015 come ogni anno hanno premiato i volti più influenti del mondo della musica internazionale e, come per ogni kermesse del mondo dello spettacolo, per tutti i presenti è l’occasione più adatta per sfoggiare i look migliori e lasciare il segno sul red carpet: alcuni ci sono riusciti altri, immancabilmente, sono finiti nella lista dei look peggiori.

Galleria di immagini: MTV Video Music Award 2015: il red carpet

A catalizzare i riflettori su di sé è stata indubbiamente la presentatrice, la principessa del trash Miley Cyrus, dal tappeto rosso al palco: solo nella prima occasione, infatti, ha indossato una delle sue perle della serata, una creazione argento firmata Versace e fatta su misura con cascata di gioielli come gonna e delle strette strisce che le coprivano il seno. A completare il look quasi da “marziano” degli stivali firmati sempre dalla maison italiana fin sopra il ginocchio e gioielli Lorraine Schwartz.

Fuckkkkk yeaaaaaa #vmas

Un video pubblicato da Miley Cyrus (@mileycyrus) in data:

Tra i look migliori senza dubbio quello sfoggiato da Rita Ora: la cantante britannica ha optato per una creazione fatta su misura firmata Vera Wang, con scollatura sul top e una sontuosa gonna in piume. Non sono state da meno anche F.K.A. Twigs e Nicki Minaj: la prima ha optato per una sensuale creazione firmata Atelier Versace composta da un corsetto e una gonna trasparente, entrambi in nero, mentre la rapper statunitense ha indossato una creazione nei toni dell’oro e paillettes con una scollatura mozzafiato e una silhouette che andava a evidenziare il suo prorompente derrière. A stupire anche Vanessa Hudgens che ha indossato una creazione firmata Naeem Khan nei toni del rosa pallido.

Tra i più eleganti anche l’attrice di Awkward Greer Grammer che ha indossato un abito nelle tonalità del magenta, morbido e svolazzante con uno spacco laterale profondo, proprio come per la scollatura sul top. A stupire sono anche Bella Thorne, che ha indossato un abito firmato Lucia Hohan nei toni del verde pallido, mentre la collega e star della serie MTV “Faking It” Katie Stevens ha giocato con le trasparenze con un long dress dalla scollatura mozzafiato nei toni del blu notte. Tra i look migliori si classifica anche quello di Gigi Hadid che ha indossato una creazione firmata Emilia Wickstead con shorts e strascico, quello di Arielle Vandenberg che, invece, ha indossato un abito in velluto nelle tonalità del blu e quello della violinista Lindsay Stirling che ha optato per una creazione sbrilluccicante.

Sul red carpet, però, si sono alternati anche i look maschili e uno in particolare certamente non verrà dimenticato facilmente: ovviamente stiamo parlando di quello dello stilista Jeremy Scott che ha optato per un completo con fantasia monoscopica, senza una maglia o camicia. A fare il suo ingresso da solo, senza la famiglia appresso è anche il primogenito di David e Victoria Beckham, Brooklyn, che ha optato per un completo firmato Ralph Lauren. Look più rock, invece, per Justin Bieber, che ha indossato una giacca in pelle, camicia a quadri e blu jeans firmati Saint Laurent, con tanto di capello ribelle e ciuffo lungo.

A cadere nel limbo tra i peggio e meglio vestiti di questa edizione c’è senza dubbio Britney Spears: la popstar ha optato per una creazione firmata Labourjoisie, completamente sbrilluccicante, ma che forse stringeva troppo il suo dècolletè e, in fin dei conti, non era nulla di che. A farle compagnia anche l’attrice Hailee Steinfeld che ha indossato una tuta in optic white firmata Stella McCartney che vedeva anche una mantellina nella stessa tonalità sulle spalle, ma anche Emily Ratajkowski che ha optato per un abito lungo con spacco laterale firmato Altuzarra coprendo le gambe con degli stivali altissimi e l’ormai ex modella Cara Delevingne che invece ha indossato un abito nero con stelle argento firmato Saint Laurent. Non tra i migliori anche il look sfoggiato dall’attrice di Vampire Diaries Kat Graham, un abito firmato Versace con scollatura poco profonda ma, in compenso, una gonna corta e voluminosa: a non convincere è la fantasia scelta. Lo stesso vale anche per la grande vincitrice della serata, Taylor Swift, che sul red carpet ha indossato un completo top e pantaloni firmato Ashish con fantasia paillettata.

Se di solito si fanno notare per i loro outfit mozzafiato e sensuali, questa volta il clan Kardashian-Jenner è protagonista di uno scivolone di stile, entrando a far parte del gruppo delle peggio vestite, in particolar modo Kim e Kylie. Entrambe griffate Balmain, la Kardashian ha optato per un abito in satin verde con lacci che stringevano il seno e mettevano in mostra il suo pancione, ma che esaltava ben poco le sue curve generose: la più piccola di casa, invece, ha optato per un dress attillato e nelle tonalità del sabbia con decorazioni a tono, sembrando una copia di Kim salvo per il beauty look e la frangetta.

A fare compagnia a Kim e Kylie, però, ci pensano Amber Rose e Blac Chyna: la prima in una tutina attillata, la seconda con un abito attillato e decolletè in bella mostra, su entrambe i vestiti – da brave gemelle – campeggiavano  parolacce colorate.