Gli MTV Video Music Awards, noti come VMA, non sono certo i formalissimi Oscar: nella serata in cui si celebra il meglio del pop internazionale dell’anno le star tendono a stupire con i loro look più trasgressivi e fuori dagli schemi, lasciando ad altre occasioni look eleganti, chic e bon ton.

Difficile stilare una lista dei migliori look del red carpet degli VMA 2016, tenutesi ieri sera presso il Madison Square Garden di New York, tra tanta bellezza e bizzarrie: ecco invece tutti gli outfit che per un motivo o un altro hanno colpito e stupito di più.

Galleria di immagini: MTV Video Music Awards 2016: foto

  • Beyoncé. È lei la Regina indiscussa della serata. Vincitrice di ben 8 statuette, Queen Bey ha fatto parlare di sé anche per aver portato sul red carpet sua figlia Blue Ivy per la prima volta e l’intera squadra di donne presenti nel video di Lemonade. Inoltre, il suo è stato l’unico abito degno veramente di nota della serata: un vestito lungo di Francesco Scognamiglio color pastello con trasparenze e ricami argentati e paillette, impreziosito nella parte superiore da un ampio collo di piume, quasi a formare delle ali. Un po’ esagerato, sicuramente, ma stiamo parlando di Beyoncé.
  • Hailee Steinfeld. La giovane cantante americana ha puntato su un minidress firmato Balmain a maniche lunghe con cuciture a trama larga e multicolore. Carino e adatto alla sua età. Il punto di forza? Pochi accessori: sandali semplici color oro e smalto color carta zucchero che riprendeva le tonalità dell’abito, qualche anello e un trucco marcato solo sugli occhi usando un ombretto glitterato.
  • Ariana Grande. Non male Ariana Grande, che ha optato per un total black, con pantaloni palazzo a vita alta e top di pizzo. Il tutto firmato Alexander Wang. Purtroppo sembra che la moda del chocker, il collarino, sia tornata dagli anni ’90 con furore: ce ne libereremo mai?
  • Amber Rose. Bello il completo giacca-pantalone alla garçonne indossato da Amber Rose. Peccato per il reggiseno in pizzo in vista che spuntava dal profondo scollo della giacca: evitabile.
  • Hailey Baldwin. La modella ha sfoggiato una tuta smanicata di Georges Chakra trasparente con ricami neri e paillette argentate. A completare il look, semplici sandali neri con tacco e campanelle grandi dello stesso colore. Bella nel complesso, ma non memorabile.
  • Nicki Minaj. Nel complesso, e soprattutto se paragonato alle precedenti uscite di Nicki Minaj, il look che ha scelto per gli VMA è piuttosto “normale”. La rapper si è presentata con un abito a sirena Bao Tranchi nella tonalità del blu, con trasparenze e scolli nella parte superiore per mettere in evidenza décolleté e fianchi pronunciati.
  • Kim Kardashian. L’obiettivo della socialite è sempre il solito: fare vedere il più possibile. Questa volta ha deciso di optare direttamente per una sottoveste – o una specie di sopracostume da mare – di John Galliano, di colore nero ma trasparente, senza biancheria sotto. Per rafforzare l’effetto spiaggia, Kim ha anche optato per dare ai capelli un effetto bagnato.
  • Britney Spears. Look piuttosto sottotono per la reginetta del pop, che ha puntato su un abito nero di Julien MacDonald con maniche, lunghezze e scolli asimmetrici, abbinato a un paio di semplicissime décolleté in vernice. Già visto.
  • Justin Skye. La cantante ha scelto un abito-poncho con frange multicolore e décolleté rosa shocking. Non bellissimo il vestito, ma nell’insieme Justin Skye non sfigurava di certo.
  • Naomi Campbell. La super top è sempre bellissima, ma il minidress in ciniglia verde pastello poteva tranquillamente essere scambiato per un copripoltrona. Belle invece le scarpe argentate.
  • Holland Roden. L’attrice della serie tv Teen Wolf ha optato per una tuta bianca intrecciata nella parte superiore e sandali bianchi. Carina la mantella aperta e lunga fino a terra. Il total white poteva essere pericoloso come scelta, vista anche la pelle diafana della Roden, ma il contrasto con il make-up marcato su occhi e bocca e il colore ramato dei capelli è riuscito.
  • Rita Ora. Volete capire cos’è un disastro stilistico? Basta guardare l’outfit scelto da Rita Ora: abito con trasparenze, ricami e gonna piumata bicolore di Marc Jacobs, giacchetto di pelle con pelliccia e scarpe con plateau e tacco altissimi (e piuttosto pacchiani). La cantante ha voluto portare in scena un look gotico, sicuramente, ma il troppo è troppo.