L’abbiamo vista in tutte le salse: vestita rinascimentale, con cresta pseudo-punk e totalmente ricoperta di carne. È Lady Gaga la regina indiscussa degli MTV Video Music Awards, ma c’è un’altra artista che ha letteralmente stupito gli spettatori statunitensi. Nelle ultime ore i blogger non parlano d’altro: è Florence Welch, anima del progetto Florence + The Machine, la più meritevole del palco di MTV?

La giovane inglese, la quale ha recentemente toccato l’Italia con il proprio coinvolgente tour, si è esibita con il proprio cavallo di battaglia, “Dog Days Are Over“, conquistando il pubblico presente. L’artista è un’esperta nelle esibizioni live e, per questa occasione speciale, ha voluto mostrare tutto il proprio valore: avvolta dai soliti abiti fatati e retrò, Florence è stata accompagnata da un gruppo di ballo ricoperto da tessuti strappati e trucco psichedelico.

Data questa performance sbalorditiva, apprezzata a gran voce sia dal pubblico in platea che da quello a casa, il Web inizia a domandarsi se Lady Gaga non abbia trovato una nuova rivale. La bravura e la raffinatezza di Florence riusciranno a scalfire il fenomeno Stefani Germanotta?

Il paragone sembra azzardato, dato che le due cantanti coprono generi musicali diametralmente opporti, tuttavia se a schierarsi è addirittura il re dei blogger Perez Hilton, qualche fondamento a questa ipotesi ci deve pur essere. Perez, infatti, è esplicitamente un sostenitore sfegatato di Lady Gaga: non è un caso che lo scorso anno i due si siano seduti fianco a fianco proprio ai VMA. Allo stesso tempo, però, l’esperto di gossip ha voluto sonoramente ringraziare Florence per essere stata l’unica artista sul palco ad esibirsi totalmente dal vivo.

Proprio per la differente natura delle due star, sembra ragionevole pensare ad un sostanziale pareggio piuttosto che a un’imminente guerra spietata. Lady Gaga si è conquistata lo scettro di più premiata e più osannata personalità dell’anno, Florence quello di miglior live performer. Chissà che, in futuro, le due decidano di collaborare: non sarebbe male vedere l’acclamata Germanotta in uno stile più rock.