Muhammad Ali, il più grande campione vivente di pugilato ha prestato il suo volto per la nuova campagna pubblicitaria di Louis Vuitton.

Il pugile è stato immortalato dalla famosa fotografa Annie Leibovitz.

Muhammad Ali è stato immortalato nel giardino della sua casa di Phoenix (Arizona) insieme al nipote di tre anni Muhammad Curtis Conway Jr., avuto dalla figlia Laila.

Nella bellissima immagine nonno Ali è seduto dietro al nipotino, ai suoi piedi la borsa firmata Vuitton Keepall 50 (uno dei modelli più famosi della maison con un valore commerciale di 1.525 dollari) che, come per emulare il nonno, indossa una canotta bianca e un paio di guantoni da boxe.

Nulla si sa del compenso percepito dall’ex pugile per queste fotografie ma molto del ricavato sarà donato ad una impresa commerciale personale dell’ex pugile e a una fondazione che si occupa di educazione.

La campagna pubblicitaria “Core Values” – una campagna in cui la maison rappresenta il tema del viaggio attraverso le immagini di volti noti, tra cui anche quello di Angelina Jolie – partirà in 60 paesi a partire dal 14 di giugno.

A questa nuova campagna firmata Vuitton hanno partecipato anche altre grandi icone del nostro tempo, primo fra tutti Bono Vox degli U2.