David Lynch potrebbe dare un seguito a uno dei suoi più grandi successi, il famosissimo e discusso “Mullholland Drive“. Il visionario regista avrebbe in cantiere un sequel per questa sua opere affascinante e intrigante.

Ne ha dato notizia una delle due protagoniste, l’attrice Laura Harring che nel film interpreta Rita, la bellissima donna dai capelli bruni oggetto del desiderio della co-protagonista la biondissima Naomi Watts.

L’attrice avrebbe annunciato con certezza l’avvio, a breve, del progetto in un’intervista rilasciata all’NBC. Il film, che prende il nome da una delle strade più famose di Los Angeles, aveva vinto il premio per la Miglior Regia a Cannes nel 2001 ed è considerato a oggi uno dei capolavori del cinema mondiale.

Per ora la notizia non ha avuto conferme ufficiali da parte del regista di “Velluto blu”, ma se la conferma dovesse arrivare, quale modo migliore per festeggiare i dieci anni dall’uscita del film? Dopo quattro anni dalla sua ultima fatica, “Inland Empire”, e il Leone d’Oro alla carriera, Lynch potrebbe tornare in grande stile dietro la macchina da presa.

La pellicola, nata dallo script di una serie TV che non fu mai realizzata, è ambientata a Hollywood. Una notte a Mulholland Drive un bolide travolge una macchina che procede molto lentamente. Rita è l’unica sopravvissuta allo scontro ma ha perso la memoria.

Impaurita, incontra Betty, un’aspirante attrice che la ospita nel suo appartamento. Tra esaltanti provini e una serie di tentativi di ricostruire il passato di Rita tra le due nascerà una complessa e morbosa relazione…