Musica per correre: è utilissima non solo per dare il ritmo, ma anche per non accorgersi della fatica, e tutto grazie alla giusta playlist.

Vi suggeriamo dieci brani con musica per correre, che siate al parco, su un lungomare, in palestra, lungo la strada tra questi c’è il pezzo giusto per darvi la carica.

  1. Per iniziare la traccia adatta non può che essere Klanga di Gostan nella versione remix di De Hofnar del 2014. Divertente l’intro: “Two thousand years ago, two thousand years ago, two thousand years ago the proudest boast was civis romanus sum“. Dà quasi l’idea di andare a combattere contro qualcosa, non trovate?
  2. Fly away for summer di Flausen ft. Ben Cocksnella versione remixata di Achtabahn. Con questo singolo la testa è pronta già per l’estate! Più o meno dice così: “Fly away for a summer, hey; take a trip for a summer, hey. We’ll come back again, back again, i love all my friends, all my friends…/Volate via per un’estate, fate un viaggio per l’estate. Torneremo di nuovo, torneremo di nuovo, amo tutti i miei amici, tutti i miei amici…”. Non avrà molto senso, ma quando la canticchierete vi porterà di sicuro il buon umore.
  3. Infinity di Infinity Ink è un brano che vi darà una carica potente. Il duo, con base a Londra, è formato da un italiano (Luca C) e da un inglese (Ali Love), entrambi dj. Il singolo consigliato è del 2012.
  4. Conoscete gli How Sad? Probabilmente no, ma per innamorarvene basterà ascoltare Indian Summer, un pezzo indie pop di questo gruppo canadese, di Montreal per la precisione, definito da Huffington Post uno dei migliori pezzi del 2013. Coraggio, siamo quasi a metà!
  5. Reality del dj belga Lost Frequencies cantata Janieck Devy.
  6. Sempre del giovanissimo dj belga Lost Frequencies la traccia numero 6 della nostra playlist: Are you with me, il brano che ha raggiunto la vetta della classifica in Australia, Germania, Svizzera ed Inghilterra.
  7. Al 7° posto Kisses di Cat Cat nella versione remix di Synapson.
  8. Lost in a moment nella versione originale di 10 minuti di Matthew Dekay & Lee Burridge che vi accompagnerà in maniera più soft durante il vostro allenamento.
  9. Dove correte se non portate con voi Heart of glass nell’inedita cover di Gisele e Bob Sinclair?
  10. E per finire, al 10° posto, per sentirvi un po’ come in Flashdance, non dovete far altro che alzare ancora di più il volume del vostro ipod e correre ascoltando Maniac di Michael Sembello, che con questa canzone si aggiudicò nel 1983 il Grammy Awards con la canzone dell’anno.