Tanta musica! I bambini amano molto la musica e sono sempre felici di ascoltare e riascoltare lo stesso motivo all’infinito. Fa’ in modo che ascoltare la musica sia divertente per il tuo bambino.

Grazie alla musica, il tuo piccolo potrà sviluppare la sua capacità di ascolto e avrà la possibilità di familiarizzare con musiche e suoni diversi e capire che la musica è un’attività sociale. Inoltre, imparerà ad ascoltare e a cantare andando a tempo e anche questo lo aiuterà ad acquistare fiducia in se stesso. Anche se il bimbo è completamente stonato, acquisirà ugualmente delle capacità musicali.

Cosa devi fare

*Dai al tuo bambino molte occasioni per ascoltare la musica e così facendo getterai le basi per una passione che si protrarrà nel tempo. Cantate delle canzoncine molto semplici insieme e quando lui le avrà imparate bene, si divertirà a dire in anticipo le parole.

*Anche battere le mani è molto utile per acquisire al bimbo il senso del ritmo.

*Maracas fatte in casa: è sufficiente riempire di riso o di lenticchie secche due barattoli di plastica.

*Fa’ ascoltare al tuo bambino dei CD con delle filastrocche in rima, quando siete in macchina e il cammino è abbastanza lungo. Non limitarti alle canzoni per bambini, fa’ ascoltare al tuo bambino anche i tuoi Cd preferiti.

*Inventa delle allegre canzoncine, quando arriva l’ora della nanna, quando gli fai il bagnetto o dedicandone una al suo pupazzo preferito.

*Ballate insieme. Se lui è riluttante, non insistere, ma invitalo a correre o a battere le mani, mentre balli tu.

Facciamo finta che…

Un gioco che piace anche ai bambini e che si può accompagnare anche con la musica. A loro piace molto immedesimarsi nei grandi e far finta di essere mamma o papà è senz’altro uno dei giochi che preferiscono. I giochi di ruolo sono molto importanti per la crescita del bambino e inoltre gli insegnano a trasformarsi in un attimo in un supereroe o in una fata, a seconda dei casi. Indossare un vestito della mamma, se si tratta di una femminuccia, oppure una cravatta se si tratta di un maschietto farà sì che i bambini imparino a distinguere la differenza che c’è fra maschi e femmine.

Cosa devi fare

Per travestirsi non occorre spendere una fortuna. Basterà procurarsi dei vecchi cappelli o delle vecchie scarpe e delle borse che non usi da anni. Se non hai proprio nulla di vecchio in casa, puoi sempre acquistare qualcosa nei mercatini a buon prezzo. Un pizzico di immaginazione, un bel po’ di materiale, delle vecchie lenzuola o delle vecchie tende possono trasformare in un attimo il tuo bambino in un principe e la tua bambina in un’incantevole principessa. Se non sai cucire a macchina, puoi acquistare dei costumi a poco prezzo, possibilmente con le chiusure in velcro.