Capodanno 2013 si avvicina e occorre decidere come festeggiarlo: se si parteciperà a una festa rock per salutare l’anno nuovo, allora la compilation non potrà che essere ricca di chitarre distorte e di musica elettrizzante.

Il 2012 ci ha regalato numerosi successi rock che hanno tutte le carte in regola per allietare serate esplosive e un po’ folli come quella di Capodanno. Alle nuove hit, tuttavia, bisogna aggiungere anche quelle intramontabili, vecchie di venti o trent’anni che, però, musicalmente non conoscono età.

=> Scopri l’ultima trilogia dei Green Day

Galleria di immagini: Capodanno rock

Per godere dei pezzi rock del momento, nella compilation non può mancare ¡Uno!, ¡Dos! ¡Tré!, ultima fatica dei Green Day. La trilogia ha un respiro punk piuttosto fresco, ideale per una festa di capodanno: Kill The DJ è forse il pezzo che più si addice alla serata di San Silvestro. In ogni caso, qualsiasi vecchio brano della band è un vero toccasana per le feste più scatenate.

Tuttavia, uno degli albumi più esplosivi dell’anno ce lo ha regalato Slash, ex chitarrista dei Guns N’ Roses. Slash ha collaborato con una delle voci più intense del rock degli ultimi anni, quella di Myles Kennedy: l’album che ha preso vita è ideale per chi volesse far follie durante l’ultima notte dell’anno, tra assoli di chitarra e acuti sconvolgenti. Apocalyptic Love può essere ascoltato dall’inizio alla fine senza mai stancarsi e con una scarica assicurata di adrenalina.

Nel corso del 2012, anche i giovanissimi Fun si sono dati da fare. Ogni singolo è diventato un successo subito replicato dalle radio, se non addirittura remixato. Con l’album Some Nights i Fun possono perfettamente regalare momenti di puro divertimento durante la notte di Capodanno: da We Are Young al pezzo che dà il titolo all’album, le tracce in grado di comunicare la necessaria spensieratezza sono numerosissime.

Se, invece, si vuole ascoltare un rock più elegante ma sempre giovane, allora basta dar voce a Florence + The Machine. Con l’ultimo singolo uscito, Lover To Lover, la sofisticata Florence ha dimostrato di saper sperimentare e, allo stesso tempo, di essere anche in grado di coinvolgere il grande pubblico con sonorità sospese e intensi vocalizzi.

=> Scopri la musica per un Capodanno Pop

Per la sera dell’ultimo giorno dell’anno possiamo andare ancora più indietro e attingere ai prolifici anni Settanta: ad esempio, Immigrant Song dei Led Zeppelin potrà rendere più piccante e travolgente la serata.

In alternativa, si possono sempre ascoltare le canzoni di Natale. Ovviamente arrangiate secondo lo stile rock.