La nail art si sta diffondendo a macchia d’olio in tutto il mondo. I trend arrivano dall’oltreoceano soprattutto in questo periodo di sfilate della New York Fashion Week. L’ultima tendenza in fatto di decorazione si chiama Snakeskin manicure: è davvero particolare perché si fa con la pelle di serpente; infatti, non si tratta di una pittura capace di ricreare il motivo della pelle dei rettili, ma di vera e propria pelle essicata da applicare direttamente sulle mani.

Galleria di immagini: Nail art con pelle di serpente

Questa stravagante idea è opera di Terry Silacci, una donna californiana che ha pensato di applicare la pelle di serpente sulle sue {#unghie}, dopo che suo figlio l’ha portata a casa trovandola per strada. La particolare nail art ha riscosso immediatamente un discreto successo, arrivando in poco tempo anche in Europa, più precisamente a Londra, dove è presente l’unico centro estetico per ora in grado di creare questo effetto sulle unghie.

Una nail art quindi unica, come anche il prezzo che l’accompagna: si parla di 62 dollari per unghia, 82 dollari invece se si tratta delle unghie dei piedi; il processo di applicazione dura circa due ore e ha una resistenza di due settimane. Sono presenti moltissimi colori, così che ogni donna potrà scegliere la tonalità preferita; infatti, la pelle raccolta dopo la naturale muta del rettile, viene lavorata con particolari procedimenti in grado di soddisfare ogni richiesta. Donna Haar-Jorgensen, la proprietaria del centro Hand & Foot Spa di Londra dice a tal proposito:

Molte nostre clienti preferiscono una nail art tradizionale e questo spiega il perché la manicure e pedicure con la pelle di serpente sia molto amata. Offre qualcosa di unico e di stile. Il bello sta nel fatto che nessun’unghia avrà una texture uguale, ma saranno sempre tutte differenti.

Fonte: Daily Mail