Con l’arrivo del Natale cresce anche la voglia di nail art per “addobbare” le proprie unghie a tema, specie per tutte le appassionate fashion-addicted. D’altronde chi non vorrebbe sfoggiare delle unghie curate e originali per una delle festività più attese dell’anno?

Sul Web è possibile trovarne di tutti i gusti, da quelle facili per chi è alle prime armi, fino a quelle un po’ più difficili per chi ha già un po’ di esperienza: mini Babbo Natale, alberelli, pupazzetti di neve, fiocchi di neve e semplici – ma di grande effetto – french manicure. I colori possono variare a piacimento, ma quelli più gettonati restano comunque il rosso, il bianco, l’oro e il verde, semilucidi ma anche declinati nella versione glitter per un tocco in più glamour e unico.

Andiamo quindi alla scoperta di alcune idee perfette per delle unghie impeccabili e, anche se semplici e classiche, sapranno fare la loro bella figura e sorprendere tutti. In alcuni casi, se vogliamo un effetto più preciso, servirà l’aiuto di pennellini fini e dotter per unghie.

French manicure

Le french manicure sono probabilmente le nail art più semplici da eseguire e garantiscono un bel risultato specialmente se si hanno delle unghie lunghe. Per un look soft basterà stendere una base trasparente su tutta l’unghia e poi un colore pieno o glitter sulla parte bianca dell’unghia, se vogliamo aiutandoci con un pennellino fine o un adesivo da french manicure.

Per un effetto più cool, con lo smalto glitter si può sfumare lo smalto anche verso l’esterno mentre, se abbiamo applicato uno smalto non glitter, per concludere il lavoro possiamo incollare un brillantino sull’angolo opposto dell’unghia o sull’angolo – a piacimento – della stessa.

Righe e bastoncini di zucchero

Un’altra idea semplice, ma di grande effetto, è ricreare delle righe in diagonale sulle proprie unghie, alternando i colori – da preferire il bianco e rosso o verde e rosso, anche con glitter – ricreando un effetto come quello dei bastoncini di zucchero. Stendendo lo smalto in diagonale sulle proprie unghie, si possono coprire le parti che si sovrappongono con uno smalto glitter, se gli altri colori utilizzati sono “normali” – aiutandoci con un pennellino fine.

Le più esperte, invece, possono ricreare un bastoncino di zucchero utilizzando un pennellino. Basterà stendere una base trasparente – o rossa – e, una volta asciugata, disegnare il bastoncino utilizzando uno smalto bianco e rosso.

Alberi di Natale e Babbo Natale

Due dei disegni ricorrenti e più utilizzati per la nail art natalizia sono l’albero di Natale e Babbo Natale. Per ricreare il primo basterà stendere una base trasparente e, aiutandosi con un pennellino fine da manicure, disegnare l’immagine sulla propria unghia. Per essere più precisi si possono utilizzare dei nail tape fini, acquistabili anche online, da applicare sull’unghia per poi passare uno smalto verde. Per finire il look, utilizzare il dotter e creare delle mini palline sulle punte dell’albero.

Per creare Babbo Natale il Web offre moltissime idee, partendo dal vestito. Basterà stendere uno smalto rosso su tutta l’unghia e, una volta asciugato, utilizzare lo smalto bianco da applicare sulla punta dell’unghia come una nuvoletta e, aiutandosi con un pennellino, utilizzare lo smalto nero per ricreare la cintura e il rosso per la fibbia.

Per un risultato più simpatico si può disegnare il volto di Babbo Natale: basterà stendere una base rosata e, una volta asciugata, ci possiamo aiutare con un pennellino fine per ricreare la barba, verso la punta dell’unghia – come se fosse una nuvoletta – con uno smalto bianco. Con uno smalto rosso possiamo ricreare il cappello, nella parte alta dell’unghia, e, sotto, creare il bordo con il bianco. Aiutandoci con un dotter, andiamo poi a creare gli occhi – con il nero – e il naso, utilizzando uno smalto sul rosa, posizionandolo sulla folta barba.

Pupazzi e fiocchi di neve

Sempre più gettonati sono il pupazzo di neve e i fiocchi di neve. Il primo è molto semplice da realizzare e ne proponiamo due versioni: per la prima basterà stendere una base bianca su tutta l’unghia e, con un pennellino fine, ricreare il volto del pupazzo, con un triangolino arancione per il naso arancione e due virgolette per le sopracciglia (opzionale). Con l’aiuto di un dotter, creiamo gli occhi e la bocca, utilizzando sempre uno smalto nero. Per la seconda idea possiamo stendere una base del colore che vogliamo – trasparente, rosso o verde – e poi disegnare tre pallini bianchi uno sotto l’altro, se vogliamo aiutandoci con un dotter. Sempre con lo stesso o con un pennellino fine disegniamo i dettagli del volto e le braccia del pupazzo.

Ultimi, ma non meno importanti, sono i fiocchi di neve. Le più pignole possono utilizzare un pennello fine. Un esempio: stendiamo una base trasparente e, una volta asciugata, andiamo a disegnare il fiocco di neve. Iniziamo disegnando una sorta di asterisco in un angolo in alto dell’unghia – con uno smalto bianco – e, su ogni punta, disegniamo due “V” con punte verso l’alto per ogni riga dell’asterisco. Un altro esempio di grande effetto è questo: facciamo una french manicure sfumata con un colore glitterato e, sempre sull’angolo di un’unghia, disegniamo solamente tre rami del fiocco (con smalto bianco) e disegniamo sempre le due “V” verso l’alto per ciascuno.

Di fondamentale importanza, prima di stendere la base di qualsiasi colore, è mettere del base coat che andrà a proteggere l’unghia, per evitare che questa si macchi o si rovini e, alla fine, un top coat per evitare che il lavoro si rovini troppo in fretta. Altra raccomandazione: è importante prendersi il tempo necessario e aspettare sempre che lo smalto sia perfettamente asciutto così da evitare che il proprio lavoro si rovini e dover cominciare tutto da capo.

photo credit: Live to Create Photography via photopin cc