La nail art sta prendendo sempre più piede anche da noi. Oltreoceano è una vera e propria ossessione e nessuno rimane immune ai decori sulle unghie. Per avere mani perfette con nail art ad hoc non dovete necessariamente avere unghie lunghe. Anche chi ama portare le unghie corte potrà dare libero sfogo alla fantasia, con qualche accorgimento.

I segreti per realizzare nail art su unghie corte non sono molti ma devono essere presi alla lettera, altrimenti il risultato potrebbe essere pasticciato.

Nail art per unghie corte: come fare

  • Per prima cosa, avendo a disposizione una superficie limitata, non strafate. Disegni semplici, geometrici e facilmente realizzabili sono quello che fanno per voi. Le righe, i pois o un cuore saranno di grande effetto e valorizzeranno le unghie corte.
  • Colori a contrasto. I giochi di sfumature sono bellissimi, ma nel vostro caso non sono adatti. Meglio optare per qualcosa di più incisivo e forte. Se decidete di usare una base scura, magari nera, applicate i decori in un colore nettamente più chiaro, bianco ad esempio, ma anche azzurro o rosa pallido. Stesso discorso se optate per una base chiara. Giocate con la fantasia ma non rinunciate ai contrasti forti e decisi.
  • Il glitter su un’unghia corta sta benissimo, perché non approfittarne? Date libero sfogo alla fantasia e riempite di bagliore le mani. Avendo un’unghia non troppo lunga il risultato non sarà affatto volgare, anzi.
  • Un altro piccolo segreto per valorizzare la vostra nail art è quello di adoperare smalti dal finish differente. Provate a realizzare delle righe, orizzontali o trasversali, con uno smalto lucido e uno opaco, il risultato sarà davvero bello, divertente e per nulla banale. Anche una french manicure realizzata con queste due tipologie di smalti donerà un’aria giovane e fresca al tempo stesso. Per chi ha più dimestichezza e sa come gestire i vari arnesi del mestiere, la realizzazione di piccole margherite sarà un gioco da ragazzi che lascerà tutti senza parole.

Ricordate sempre di giocare con i chiaro-scuri e di eseguire i disegni in maniera netta e precisa. Per le meno esperte invece la semplicità è la parola d’ordine. Questo non vuol dire rinunciare a un effetto shock. Provate a colorare l’unghia a metà di un colore e a metà di un altro, rigorosamente contrapposti, fuxia e rosa pastello ad esempio. L’effetto sarà molto rock ma al tempo stesso le unghie corte saranno perfette, eleganti e non passeranno di certo inosservate.