Yamamay e Naomi Campbell: una felice collaborazione che, dopo il successo della passata collezione, si rinnova anche per questa primavera. La top model torna a incarnare le donne pensate e rappresentate dal celebre brand, sempre immortalata attraverso lo sguardo e gli scatti del celebre fotografo di moda Mario Testino, che ha dato alla campagna un tocco di classe ma anche di pepe.

Galleria di immagini: Naomi Campbell per Yamamay, le foto della collezione

Per l’occasione la capsule collection #IAMNAOMICAMPBELL si fa ancora più affascinante, tra sensualità e romanticismo, con quattro serie tutte da scoprire e indossare.

Si parte con Catchy che punta sul viola con inserti di pizzo, trame e nastri in raso neri: un mix malizioso e, se vogliamo, anche un po’ giocoso. I capi di punta sono un top e un pantalone trasparenti, oltre che uno slip a vita alta. C’è poi Vixen, che invece opta per il total black e cerca di soddisfare i vari gusti femminili, passando dalle sottovesti ai body, fino ai kimoni. Non mancano poi slip, perizomi, brasiliane, i classici push up e dei deliziosi reggiseni a balconcino con coppie differenziate.

Arriviamo quindi alla serie più appariscente e al tempo stesso elegante, ovvero Showy, che presenta capi destrutturati in pizzo con dettagli in tulle color nude. Ultima, ma non in ordine di importanza, è Hazardous (un nome, un programma) che colpisce al primo sguardo con i suoi colori esplosivi, dove è il fucsia a farla da padrone. Da segnalare anche i suoi intrecci, in grado di avvolgere la silhouette di ogni donna e il reggiseno a balconcino che esalta il decolté con un motivo floreale.

Però non è finita qui, perché possiamo vedere Naomi indossare anche uno dei completi della collezione Basic della serie Principessa, dedicata alle donne che cercano un underwear che sia non solo sexy ma anche comodo, in grado di valorizzare le forme. Principessa vanta infatti una texture levigata che veste come una seconda pelle, anche grazie all’assenza di cuciture: l’ideale per affrontare una giornata particolarmente frenetica, divisa tra lavoro e famiglia. Inutile dire che vederla indossata da Naomi che, per l’occasione, diventa “una di noi”, dà non poche soddisfazioni.