La fondazione svizzera no profit Smiling Children, ente molto attivo nella valorizzazione della figura della donna e dell’imprenditoria femminile, ha lanciato Radio Nisaa con il sostegno di un gruppo di imprenditrici palestinesi.

Con sede a Ramallah, in Palestina, Radio Nisaa, che in arabo vuol dire “donne”, è un’emittente non politica ma commerciale gestita da donne per le donne.

Le trasmissioni, sia in inglese che in arabo, alterneranno intrattenimento musicale con racconti di vita femminile per dar voce alla sempre più pressante richiesta di uguaglianza dei diritti uomo-donna. Inoltre, per aprire una finestra comunicativa con il mondo maschile, molto restio e chiuso nei confronti delle donne e delle loro richieste in un territorio difficile come quello palestinese.

Il progetto di Radio Nisaa ha il pieno sostegno di Rabeha Diab, Ministro delle Pari Opportunità palestinese, e amplierà i canali informativi rivolti alla sfera femminile. Sarà da ispirazione e sostegno, aiuterà le donne incoraggiandole a pretendere maggiore potere nel campo del lavoro e nel riconoscimento del loro valore all’interno della società.

Radio Nisaa ha una pagina su Facebook e si può ascoltare in streaming direttamente sul sito ufficiale.