Natale 2011 è arrivato e avere il pancione può essere un problema? Niente paura: ecco dieci consigli per rilassarsi e godersi appieno questa festa.

Mangiare fa bene, l’importante è non abbuffarsi e seguire anche per il Natale 2011 le stesse regole di alimentazione suggerite dal ginecologo. Attenzione alla carne cruda, per evitare salmonella e toxoplasmosi: meglio invece abbondare con le verdure, ricche di fibre.

La tradizionale lasagna è perfetta, a patto però che sia preparata con la besciamella già confezionata. Purtroppo creme e salse fatte in casa sono preparate con le uova crude, che sono un veicolo per i batteri. Lo stesso vale per i formaggi molli, in genere tutti quelli non pastorizzati come il brie, il gorgonzola, il roquefort, per prevenire i casi di listeriosi.

Le feste sono un momento importante da passare con la famiglia, quindi perché rovinarle con lo stress? Non fa bene né alle mamme né al nascituro. Quindi è bene evitare sedute di shopping troppo stressanti, in mezzo alla folla o sempre di corsa, e soprattutto cercare di godersi il Natale senza tensioni.

Le lunghe passeggiate tra i negozi o i divertimenti alle feste possono rivelarsi dolorosi, specialmente per le caviglie. Una buona idea è sicuramente fermarsi di tanto in tanto per tirare un bel respiro, bere un sorso d’acqua e sedersi per un po’. Le calze contenitive aiutano la circolazione e prevengono le vene varicose. Bere molto ed evitare i cibi salati aiuta a combattere la ritenzione idrica.

Attenzione alla schiena. In gravidanza è molto sensibile ed è facile affaticarla camminando molto per fare gli ultimi regali o cucinando tante ore in piedi per il cenone di Natale. Meglio chiedere un passaggio in macchina oppure farsi aiutare in cucina, piuttosto che sforzare troppo la schiena.

Le donne in gravidanza spesso soffrono di pirosi, ossia bruciore allo stomaco che poi si propaga fino alla gola, a causa della ridotta mobilità dello stomaco dovuta al bambino che cresce. Prima di andare a dormire è bene evitare di fare pasti troppo pesanti, eliminando alimenti troppo grassi e speziati e limitando la cioccolata.

Il Natale è un momento importante ma non bisogna affaticarsi troppo. Concedersi ogni tanto un riposino prima di una serata stancante non può fare che bene, evitando di passare troppe notti in bianco a fare baldoria.

Poco alcool, durante le feste. Una regola quasi generale da seguire in gravidanza ma che fa seguita anche sotto Natale, per evitare problemi. Ciò non toglie che un bicchiere di vino o un sorso di spumante durante le feste non possa fare male.

Gli inevitabili, piccoli sgarri alla dieta che ci si concede durante le feste non devono essere un problema, a patto che si continui con la buona abitudine di fare una leggera attività fisica.

Approfittando dei momenti di relax, la futura mamma può infine ritagliarsi qualche momento per sé e per il proprio piccolo, per parlare, ascoltare musica e concentrarsi su quell’esserino che cresce dentro il pancione.

Fonte BabyWorld