Natale 2011 è alle porte e porta con se la classica euforia dei regali. Cosa scegliere per una futura mamma? Meglio optare per qualcosa di utile, che possa aiutarla nella gravidanza o, semplicemente, ricordarle che prima di tutto è una donna e come tale deve essere coccolata anche in questa occasione.

Per il Natale 2011, ad esempio, negli Stati Uniti, come anche in Inghilterra, vanno di moda le calde trapunte di piccole e grandi dimensioni che possono essere realizzate con tessuti vintage (Keepsake Quilt, ad esempio), foto e altro materiale tutto messo a puntino con stile patchwork.

Si possono acquistare trapunte personalizzare con dei disegni all’interno, tipo un albero genealogico con relativi foto-ritratti, da appendere in camero o più semplicemente da usare come comodo plaid da stendere accanto al camino. Insomma, un dono utile ma anche originale che, soprattutto in questa circostanza, aiuterebbe a non fare doppioni.

Altra idea è quella di acquistare un regalo che possa far sentire più femminile una donna incinta: allora perché non pensare a un capo di abbigliamento premaman che sia però sexy, o una vestaglia spiritosa che potrebbe essere utilizzata al momento del parto, o un cappotto trendy per l’inverno.

Sappiamo che il sesso debole gradisce sempre una sorpresa acquistata in gioielleria: pertanto via libera a ciondoli e medaglioni, magari con le sigle del nascituro o una scritta speciale. Vanno molto di moda anche i ciondoli con l’immagine dell’angelo custode o dei bracciali rigidi con il proprio nome inciso. Anche un album di foto realizzato artigianalmente con gli scatti di tutta la gravidanza potrebbe rivelarsi un regalo gradito.

Un altro dono apprezzato dalla futura mamma è un buono omaggio per concedersi qualche trattamento di bellezza in un salone di bellezza, dedicato al viso oppure manicure e pedicure, o meglio massaggi con aromaterapia (ma attenzione, non tutti i prodotti vanno bene in gravidanza, quindi informarsi sempre prima).

Sempre in tema, perché non regalare direttamente oli speciali aromaterapici? Esistono, ad esempio, quelli molto delicati a base di limone.

Se la futura mamma ama la lettura, ben vengano gli abbonamenti annuali alla rivista preferita, o i libri appositi per la gravidanza o dedicati a quello che succederà dopo il parto. Un libro è sempre gradito e nel settore ci si può sbizzarrire con le più disparate aree tematiche in commercio, sempre basandosi, ovviamente, sui gusti di chi riceve il regalo.

Fonte: Ehow