Natale 2011 incinta? Annunciarlo in pubblico proprio durante le feste natalizie potrebbe essere il più bel dono da fare ad amici e parenti. Certamente alcune future mamme saranno più caute di altre, e magari vorranno aspettare un po’ prima di comunicarlo a tutti, ma se il test è già stato fatto e i tempi sono maturi, ci sono alcune idee deliziose per rendere questo momento, complice l’atmosfera natalizia, ancora più emozionante e unico.

Annunciare l’arrivo di un bambino, proprio durante il Natale 2011 può essere molto divertente: una bellissima idea, se si è già in possesso delle immagini provenienti dall’ecografia, può essere quella di salvarle sul computer tramite lo scanner e riprodurle in più copie, in modo da addobbare l’albero di Natale con questi decori così particolari, oltre che con quelli tradizionali. Farebbe un grande effetto a chi si avvicina all’albero per depositare i regali, o semplicemente per ammirarne le decorazioni, scoprire le prime fotografie di un bebè in arrivo.

È possibile anche creare altri tipi di decorazioni per l’albero di Natale o per la tavola, che vanno dalle palline con su scritto, grazie a un pennarello dorato, un semplice “sono incinta” (oppure, se si conosce già il sesso del bebè “è una bimba” o “è un bimbo”), alla creazione di simpatici cartoncini-segnaposto per la tavola, decorati con i classici motivi natalizi ma recanti, oltre al nome dell’invitato, delle frasi che annuncino la gravidanza. Se si conosce il sesso del nascituro, si possono anche comprare delle candele azzurre o rosa, al posto delle tradizionali rosse, con le quali creare un’atmosfera davvero magica in sala da pranzo, o in tutta la casa.

Un’altra idea è quella di comunicare la gravidanza tramite delle cartoline da inviare alla famiglia, meglio se create a mano dai futuri genitori, utilizzando anche qui la foto dell’ecografia (se possibile), allegandola alla classica cartolina di Natale. Aggiungendo poi delle bellissime frasi come “ecco il nostro miracolo di Natale” oppure “quest’anno celebreremo un Natale davvero speciale”, si otterrà sicuramente un gradito effetto-sorpresa.

Durante il pranzo o la cena di Natale poi, possono essere dei gustosi indizi anche i biscotti (possibilmente fatti dalla futura mamma) a forma di orsacchiotto, o di giochi per bambini (casette, palloni, ma anche stelline, sonaglini o lecca-lecca). I biscotti possono anche essere inviati via posta ai parenti più lontani, aggiungendo a essi un bigliettino che può recare, ad esempio, la data prevista per la nascita, quasi come se fosse la data di scadenza dei biscotti.

La futura mamma potrebbe annunciare di essere incinta presentandosi al pranzo di Natale 2011 con una maglietta, o un grembiule a tema. In commercio esistono simpatiche t-shirt con frasi inequivocabili quali “bebè in arrivo” o simili, oppure ci si può arrangiare con un vecchio grembiule monocromatico, decorandolo con i pennarelli per tessuti.

Inoltre, al centro della tavola natalizia potrebbero essere messi dei piccoli oggetti che facciano pensare a una futura nascita, come dei calzini per neonato, anch’essi ben inseriti tra le decorazioni tradizionali (basterà abbinarli con i colori della tavola). Ottima idea anche quella di creare un segnaposto personalizzato per ogni membro della famiglia. Un’idea? Dei piccoli sassi piatti sui quali scrivere “zio”, “zia”, “nonno”, “nonna” e così via.

Per un annuncio di gravidanza davvero speciale, poi, è indispensabile avere una fotocamera e, soprattutto, una videocamera a portata di mano: negli anni, sarà bellissimo rivivere queste feste di Natale così particolari e uniche.

Fonte: Ehow